31 luglio 2009

Silba: una isola come quelle di una volta

A me pare che dove non arrivano le strade, la c’è un’isola vera, come non ne fanno più. Silba è un’isola vera. Non ci sono strade, solo stradine per trattori e prekolice, non sono ammesse auto e moto, nè bici. E persone e beni possono raggiungere e lasciare Silba solo con il traghetto quotidiano, pregando che non ci sia la burrasca che allora il bestione di ferro non può attraccare (vedi dov’è Silba, su Google Maps).

Cosa fare a Silba?
Non è una destinazione che consiglio a muloni single in cerca di edonismo. Una famiglia, invece, ci può stare più che bene. I turisti sono pochi. A 10 minuti dal centro ci sono già delle spiagge, una col fondale di sabbia (Šotoriš?e) che non sarebbe male ma è molto frequentata. Ci sono altre spiagge vicine al centro, ma di ciotoli, sulla parte ovest, molto meno abusate. A 60-90 minuti dal centro ci sono delle splendide spiagge dal fondale di sabbia: Dobre Vode, Južni Porat, Pernastica (vedi la mappa delle spiagge).

I servizi
C’è una (unica) buona pasticceria, in centro del paese. Ci sono due market forniti più o meno dei beni di prima necessità. C’è una baracca della frutta e verdura, ben fornita. C’è la posta e c’è un giornalaio con la stampa italiana. C’è almeno una pizzeria e una manciata di ristorantini. Non ci sono internet point. Non ci sono alberghi, ma solo affittacamere.

Consiglioni
– Un gran posto dove mangiare è Miloš, vicino al molo dei traghetti di Žali?. E’ una piccola trattoria che ha una insegna decrepita che promette pasticada e altre amenità. Non siate timidi e entrate, servono (su prenotazione) un ottimo brodet, cevapcici e raznici (spiedini) fatti in casa, e un giorno abbiamo mangiato anche degli ottimi pesci sui ferri.
– Sceglietevi una camera o un appartamento che vi dia anche in utilizzo una prekolica (carretto). Così, soprattutto se avete bambini, potrete girare agevolmente per l’isola…

Elenchi di indirizzi e telefoni per trovare camere e appartamenti
Silba.org
Silba.net

Come si raggiunge Silba da Trieste
Dovete arrivare su Lussin Piccolo (Mali Lošinj) e, da lì, c’è il traghetto quotidiano di Jadrolinija (sito degli orari). Oppure potete prendere l’aliscafo o lo stesso traghetto da Zara (Zadar).

Curiosità
Tra Silba e l’isola di San Piero (Ilovik, arcipelago di Lussino) una volta c’era il confine tra Regno d’Italia e Regno di Iugoslavia. Secondo gli isolani, prima di allora Silba era nota in tutto il Regno asburgico per la qualità del suo vino, aromatizzato dal mare, e per le sue grandi dinastie di navigatori, capitani e imprenditori del mare.

Tag: , , , , .

25 commenti a Silba: una isola come quelle di una volta

  1. ciò, vado a lusin quasi ogni anno e no savevo gnente de sta silba…ce robis ara!

  2. anche mi vado a lussìn de anni… ma gnanca mi savevo ciò, fin due mesi fa : )

  3. Bibliotopa

    Come Silba no la gavevo mai sentida nominar, ma el nome Selve no me sonava eel tutto novo…

  4. lànfur

    Avete notato che il giorno dopo a questo post ci sono stati 30 km di coda in direzione Croazia?

  5. pare che dopo questo post il governo croato dopo questo post abbia deciso di creare un’autostrada che passa per cherso, lussino e arriva fino in centro a silba

    : D

  6. effebi

    e na pista per raianair

  7. apu

    …e i vol meter anche la vigneta per andar a silba

  8. nicla

    quando se va in crociera in dalmazia, Selve xe una delle prime tappe. Se ormeggia in una baietta che ga un mar de favola a sud e dopo se va a pie pel boschetto fino in paese a zenar de Miloš o in quel altro posto. Xe sai bela.

  9. Marco

    I miei nonni ed i miei genitori sono nati a Silba anzi Selve per cui…..Ma quante cavolate raccontate? Si vede che la gente che va lì non ha occhi per vedere.

  10. gabriele

    neanche io sapevo di Silba. il 14 agosto causa temporale ho ormeggiato ai gavitelli nella baietta a ovest (Sant Antone se non erro); poi passato il brutto tempo ho preso l’unico sentiero e son arrivato in paese (mezz’ora a piedi). Ci siamo persi in un’isola di altri tempi, senza auto…ho chiesto un pò di benzina per il gommoncino e mi hanno detto che non c’è ditributore. Alla sera abbiam preso le pile e siam andati a mangiare in un ristorante e tuffati in una festa paesana…. esperienza che consiglio a tutti gli stressati iperimpegnati e supercollegasti come me.

  11. gabriele, interessante!
    : )

    credo che tu ti riferisca a Sveti Anton, che è l’insenatura giusto più a nord della sabbiosa Južni Porat
    : )

  12. @ Marco: spieghine ti?

  13. Samanta

    Il vantaggio di Silba sta proprio nel fatto che non sia nota alle grandi masse.Comunque la conosce più di qualcuno visto che trovare una casa per una settimana ad agosot è stata un’impresa.

  14. grazia

    ho trovato per caso questo sito cercando il n.di tel della posta di Silba. Ma siete tutti di Trieste da come scrivete?ah ah ah!!! Io sono di Brescello. La baia si chiamo Sveti Ante ma i gavitelli sono anche al porto di Mul nella baia di Sotorisce(con l’accento sulla c)Intorno all’isola ci sono altre baie tipo Caraibi, veramente indimenticabili.Speriamo di vederci a Silba, io ci sono spesso nella baia di Carpusina. Ciao a tutti
    La

  15. silba isola paradiso ghe son sta par tanti ani

  16. Giulia Martino

    Consiglio veramente a tutti una vacanza a Silba!

  17. Giulia Martino

    Vado quasi ogni anno in quest’ isola meravigliosa, se cercate una vacanza di divertimenti e follie certamente non è l’ideale ma per il relax e assoluto riposo è la meta perfetta. Trovo bellissime tutte le spiaggie dall’ acqua caraibica cristallina e pulitissima!Per non parlare dei tramonti mozzafiato.
    A parità di bellezza e prezzo(economico) non conosco altra meta di vacanza.
    Consiglio di dare un ‘occhiata a questo residence è molto ben tenuto di recente costruzione io ci sono stata la scorsa estate e mi sono trovata benissimo anche i proprietari gentilissimi!

    http://www.croazia-silba.com

  18. caldera ornelio

    isola di silba e molto piacevole e come vivere a contatto con la natura

  19. Marco

    I miei nonni sono nati a Selve( Silba per i non triestini) per cui la conosco come i palmi delle mie mani. Tranne qualche inesattezza i commenti di Enrico sono veritieri, e cmq la spiaggia è Zalìc. Se vuoi contattami che ti racconto leggende aneddoto storie di fantasmi ecc…………..

  20. jessica

    Volevo chiedere a chi è stato alcune info.
    Vorrei passare una settimana di ferie a Silba proprio perchè mi incuriosisce quest assenza di macchine, di traffico, stress e andare a cercare un po di pace in quest isoletta che sembra il paradiso.. volevo muovermi e girarla in bici… ora… qualche sito dice che non ci sono macchine e motori, altri dicono che non circolano nemmeno le bici…. qualcuno ne sa qualcosa? e se non ‘posso usare la bici, come faccio a vedere le varie spiaggette anche quelle piu lontane????

  21. roberta

    Ciao Jessica
    Non ti conviene portare la bici x il semplice fatto che per raggiungere le spiagge devi percorrere sentieri naturali con pietre e radici di alberi in evidenza.
    Qui infatti tutti camminano a piedi niente bici .Il tratto che potresti percorrere con la bici e’ la stradina che dal porto va in piazzeta e poi arriva nella baia di Sotorisce.
    buone vacanze

  22. ” Salve”, chiedevo a Marco gentilmente , se puo’ spigarmi la maniera piu’ semplice per arrivare a Selve. Grazie

  23. Prego qualcuno potrebbe quidarmi in qualche maniera come poter arrivare a l”isola di Silba
    da Smirne “TURCHIA”

  24. Roberta Maccabruni

    Andavo a Silba la bellezza di 40 anni fa,avevano appena messo la corrente elettrica e l’acqua si tirava su dai pozzi con le pompe. Ho dei ricordi meravigliosi, si andava a pescare sulla barca del signor Nani (un italiano che si era trasferito lì dopo la pensione), si mangiava nell’unico ristorante (quello che arrivava dal traghetto, altrimenti…uova), oppure il signor Scarpa (che ci affittava le camere) cuoceva il pesce da noi pescato sulla brace (pagelli).
    Le spiagge erano raggiungibili solo a piedi o in barca, all’estremità dell’isola c’era anche un campeggio per nudisti
    Un’isola ancora naturale, che stava per lanciarsi nel turismo quando è scoppiata la guerra. Penso abbiano passato degli anni bruttissimi, mi piacerebbe tanto rivederla. Roberta

  25. stefano

    Buongiorno a tutti, un breve aggiornamento a agosto 2017:
    – ampio ormeggio con campo boe a pagamento a Silba est, baia di Sotorisce. Tariffa 20/40 eu circa.
    – i fruttivendoli /baracchette frutta sono diventati almeno 2, più la frutta che si vende nei supermercati. Come sempre in Croazia, frutta e verdura mediocri. Meglio quella dei baracchini.
    – Almeno 3 ristoranti : Leggiero, Villa Velebit, Zalic, ma anche altri, quindi buona scelta
    – una pekarna (panettiere) che vende pane e pizza al trancio
    – le pasticcerie sono 2 o 3
    – tranquillità assoluta confermata
    – acqua stupenda
    – le biciclette nei mesi di luglio e agosto sono proibite, si gira solo a piedi , le biciclette sono proibite per motivi di traffico e inerenti rischi . Si gira a piedi trainandosi il carrettino a ruote
    – segnale telefonini ok dappertutto
    -complessivamente un’isola che merita di essere visitata al 100%
    – non dimenticate Premuda, ancora più bella e isolata ( se cercate mare cristallino e tranquillità)
    – ci si vede a silba nel 2018 , CIAOOOO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *