Archivi tag: memorie di uno geisho

Memorie di uno geisho/FEFF 13: and all we left behind is just a thin slice of gubana / ultimo giorno
8 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: and all we left behind is just a thin slice of gubana / ultimo giorno

B-Kultur Durante questi 9 giorni di Festival hai potuto osservare e osservarti in profondità. Hai inoltre scoperto e capito un sacco di cose…

Memorie di uno geisho/FEFF 13: what the fuck do I say right now? / giorno 8 (seconda parte)
7 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: what the fuck do I say right now? / giorno 8 (seconda parte)

B-Kultur E poi viene il giorno che non ti aspetti, quello nel quale riemergono situazioni e cose che credevi di avere dimenticato. Tipo una conoscenza fugace fatta quasi quindici anni prima, un meeting di un’oretta scarsa che lì per lì scivola via senza lasciare traccia.

Memorie di uno geisho/FEFF 13: 1976 / giorno 8 (prima parte)
6 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: 1976 / giorno 8 (prima parte)

Il 6 maggio del 1976 ero piccolino. Dormivo beato a 120 chilometri dall’epicentro. Mia madre mi disse che non mi accorsi neppure del rumore, ché la scossa si sentì fino a lì, ad Oderzo. Tutti gli inquilini del condominio si …

Memorie di uno geisho/FEFF 13: similit-Udine / giorno 7
6 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: similit-Udine / giorno 7

B-Kultur >Durante questi giorni di proiezione, i film sudcoreani e giapponesi hanno rivestito la parte del leone. In particolar modo per quanto riguarda il numero di pellicole proiettate.

Memorie di uno geisho/FEFF 13: l’orrore, l’orrore / giorno 6
5 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: l’orrore, l’orrore / giorno 6

B-Kultur Poche cose mi fanno realmente paura. La gente, innanzitutto. Ma non per le cose che fa, o per come è realmente, ma per come potrei reagire io di fronte ad essa. Di fronte alla massa. Di fronte a comportamenti codificati, ripetuti, banali.

Memorie di uno geisho/FEFF 13: voce del verbo “banzare” / giorno 5
4 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: voce del verbo “banzare” / giorno 5

B-Kultur Tutti sanno cos’è successo in Giappone l’11 Marzo del 2011. Con spontanea contrizione tutto il mondo si è raccolto in preghiera, più o meno organizzata, per essere vicini al popolo nipponico. I media fornivano H24 informazioni sulla catastrofe, sulle sue nefaste conseguenze, sulle reazioni emotive della popolazione colpita.

Memorie di uno geisho/FEFF 13: è una questione di qualità / giorno 4
3 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: è una questione di qualità / giorno 4

B-Kultur L’aumento della soddisfazione personale nel partecipare ad un evento è direttamente proporzionale alla qualità dei fattori che tale evento riesce a fornire. Non solo fattori strettamente tecnici, ma anche e soprattutto i dettagli di contorno.

Memorie di uno geisho/FEFF 13: risvegli / giorno 3
2 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: risvegli / giorno 3

B-Kultur Ti rendi conto di stare invecchiando quando l’hangover supera di gran lunga la voglia che hai di alzarti dal letto. E, soprattutto, quando alle 7.30 del mattino – dopo solo 4 ore di sonno – hai un cerchio alla testa che sembra il copertone di un Hummer. I postumi della sbronza senza la gioia della stessa, in pratica.

Memorie di uno geisho/FEFF 13: cosplaying is the reason / giorno 2
1 Maggio 2011

Memorie di uno geisho/FEFF 13: cosplaying is the reason / giorno 2

B-Kultur I cosplayer a Udine sembrano non conoscere ostacoli né confini. Escono dalle fottute pareti. Si travestono talmente bene da asiatici che sembrano veri, per dire. Qualcuno si traveste anche da sindaco di Udine o da membro dello staff.

Memorie di uno geisho/2: eptalogo di comportamento
25 Aprile 2010

Memorie di uno geisho/2: eptalogo di comportamento

Far East film festival Il top e il flop – unito ai “consigli” sulle cose da fare e non fare – della seconda giornata della rassegna cinematografica in programma fino a sabato primo maggio a Udine.

Memorie di uno geisho: il dresscode da ripresa del Tg regionale
24 Aprile 2010

Memorie di uno geisho: il dresscode da ripresa del Tg regionale

Far East Film Festival Il vernissage della rassegna udinese tra gente che si traveste da eroe del manga e mise improbabili pur di comparire nel servizio del telegiornale regionale.