Archivi tag: Ferrovie dello Stato

Le Ferrovie dello Stato allo sbando – La lettera di Mario Delneri
21 Aprile 2011

Le Ferrovie dello Stato allo sbando – La lettera di Mario Delneri

La scorsa fine settimana la stampa ha riportato due notizie di grande impatto locale. La prima riguarda l’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, che ha dichiarato che nelle nostra Regione c’è poco mercato e quindi non c’è ragione …

I pulitori di ferrovie e stazioni protestano contro l’impresa appaltatrice
16 Marzo 2010

I pulitori di ferrovie e stazioni protestano contro l’impresa appaltatrice

Trieste Oggi a Trieste dalle 8 alle 10 si è tenuto il volantinaggio di chi si occupa delle pulizie di treni e stazione. Secondo la Fit-Cisl le attuali condizioni ledono la dignità dei lavoratori. Sotto il mirino del sindacato c’è l’impresa appaltatrice

Domenica 11 i treni in ritardo (ma va’)
9 Ottobre 2009

Domenica 11 i treni in ritardo (ma va’)

FVG Ritardi e navette stradali a causa di lavori sulle linee ferroviarie

Un altro passeggero del Cisalpino: “Arrivo a Milano alle 14.45 (quasi 4 ore di ritardo). E all’assistenza clienti…”
1 Ottobre 2009

Un altro passeggero del Cisalpino: “Arrivo a Milano alle 14.45 (quasi 4 ore di ritardo). E all’assistenza clienti…”

Trasporti pubblici alla deriva Un altro passeggero del disastrato Trieste – Milano di venerdì 25 settembre (4 ore di ritardo) ci manda la sua testimonianza. “Per Cisalpino bisogna compilare un modulo richiesta Bonus. Anzi no. Dicono che mi risponderanno entro 30 giorni…”

Il treno Trieste – Milano non arriva a destinazione e lascia in Veneto i passeggeri
27 Settembre 2009

Il treno Trieste – Milano non arriva a destinazione e lascia in Veneto i passeggeri

cisalpino
Venerdì 25: la cronaca completa in prima persona della divertente esperienza dei viaggiatori – di Enrico Maria Milic

Da Trieste a Budapest a Trieste: passando per Belgrado, ospedali…
7 Gennaio 2008

Da Trieste a Budapest a Trieste: passando per Belgrado, ospedali…

(già apparsa tra questi commenti) Anno nuovo, storiella nuova. Nel caso specifico riguarda (tanto per cambiare) la centralità dell’italianissima Trieste nell’Europa centro orientale con varie ed eventuali. Le protagoniste sono una ragazzina di 19 anni e sua madre. La ragazzina …