7 Novembre 2022

“LOLA” e “The Artifice Girl” trionfano al Trieste Science + Fiction Festival 2022

el sunto Annunciati i vincitori della ventiduesima edizione del TS+FF; ecco la lista completa dei film premiati.

Si è chiusa con la cerimonia di premiazione e la proiezione in anteprima nazionale della commedia fantastico/surreale “Incredible But True” (decimo film del folle Quentin Dupieux AKA Mr.Oizo), la 22° edizione del Trieste Science + Fiction Festival,  principale manifestazione italiana dedicata alla fantascienza.

Il Premio Asteroide per il miglior film di fantascienza, horror e fantasy riservato alle opere di registi emergenti è stato assegnato allo statunitense “The Artifice Girl” di Franklin Ritch.
Crediamo che il film racconti una storia intelligente, ben recitata e davvero impegnativa.” ha dichiarato la giuria presieduta da Neil Marshall “Questo film mostra un uso positivo della tecnologia in un futuro pieno di interrogativi sulla razza umana e la sua convivenza con l’Intelligenza Artificiale.”
Sinossi – Gli agenti speciali Dena Helms e Amos McCullough arruolano al proprio servizio Gareth, un rivoluzionario mago della tecnologia diventato vigilante di Internet, e le loro vite compiono una svolta importante nel futuro del mondo digitale. L’originale sistema con cui Gareth combatte i predatori online ed irretisce i pedofili si rivela essere un’Intelligenza Artificiale, e il suo rapido sviluppo nel corso dei decenni porterà a profonde riflessioni in tema di autonomia, di oppressione e del vero significato dell’essere “umano”.

Menzione speciale a “The Visitor From the Future” di François Descraques (Francia, 2022), film sui paradossi temporali tratto da una web serie avvincente, spassosa e inquietante che ha suscitato enorme scalpore in Francia.

Il Premio Méliès d’argent, organizzato in collaborazione con la Méliès International Festivals Federation (MIFF) e dedicato ai lungometraggi di genere fantastico di produzione europea, è stato invece vinto dal britannico “LOLA” di Andrew Legge.
“La giuria (formata quest’anno ormata dal veterano dell’industria cinematografica Giles Edwards, dal produttore, sceneggiatore e attore Loris Curci e la scrittrice Maura McHugh n.d.r.) è colpita dalla qualità e dal valore dei lavori presentati per il concorso di quest’anno e abbiamo discusso animatamente di tutti i film in gara. Abbiamo scelto il vincitore sulla base dell’inventiva e della sua originale visione, la recitazione coinvolgente e la giocosa affermazione del bisogno essenziale della musica come forma di espressione, specialmente in periodi difficili. Dopo tutto, chi potrebbe vivere in un futuro senza David Bowie?”
Sinossi – 1940. Le sorelle Thom e Mars costruiscono una macchina, LOLA, che intercetta i programmi radio e TV dal futuro, permettendo loro di ascoltare grandi hit prima ancora che vengano composte, piazzare scommesse infallibili e abbracciare le loro anime punk. Con l’arrivo della Seconda Guerra Mondiale, le sorelle decidono di utilizzare le informazioni dal futuro per aiutare l’intelligence militare che riesce a cambiare le sorti dell’ascesa nazista. Mentre Thom viene intossicata da LOLA, Mars capisce le terribili conseguenze del suo potere. In seguito a un litigio, Thom compie un errore fatale che conduce tutti verso un futuro da incubo. Potrà il loro amore salvare il mondo che stanno per perdere?

Menzione speciale a “Vesper” di Kristina Buožytė e Bruno Samper (Lituania/Francia/Belgio, 2022) “…per l’efficace costruzione del mondo e la grazia della recitazione.”

“Non potrei essere più entusiasta del mio primo anno come direttore artistico del Trieste Science + Fiction Festival” – ha dichiarato il direttore Alan Jones“un’edizione culminata con le nostre giurie composte da esperti professionisti che hanno scelto come film vincitori quelli che considero il meglio delle produzioni fantascientifiche del 2022: la manifestazione triestina ha saputo imporsi come festival dal respiro internazionale. E adesso possiamo cominciare a prepararci per il nostro evento dedicato al 60° anniversario della manifestazione che festeggeremo nel 2023 e che sta già assumendo delle proporzioni epiche”.

Ecco la lista con tutti i film vincitori:

Vincitore Premio Asteroide TS+FF 2022
“The Artifice Girl” di Franklin Ritch (Stati Uniti, 2022)

Menzione Speciale Premio Asteroide TS+FF 2022
“The Visitor From the Future” di François Descraques (Francia, 2022)

Vincitore Premio Méliès d’argent – Lungometraggi TS+FF 2022
LOLA” di Andrew Legge (Regno Unito / Irlanda, 2022)

Menzione speciale Premio Méliès d’argent – Lungometraggi TS+FF 2022
“Vesper” di Kristina Buožytė e Bruno Samper (Lituania/Francia/Belgio, 2022)

Vincitore Premio Méliès d’argent – Cortometraggi TS+FF2022
68.415″ di Antonella Sabatino e Stefano Blasi (Italia, 2022)

Vincitore Premio Wonderland – Rai4 TS+FF 2022
Piove” di Paolo Strippoli (Italia, 2022)

Menzione speciale Premio Wonderland – Rai4 TS+FF2022
LOLA” di Andrew Legge (Regno Unito / Irlanda, 2022)

Vincitore Premio CineLab Spazio Corto TS+FF2022
“L’isola dei resuscitati morti” di Domenico Montixi (Italia, 2022)

Menzione Speciale Premio CineLab Spazio Corto TS+FF2022
“Un’ora sola” di Serena Corvaglia, (Italia, 2023)

Vincitore Premio del Pubblico TS+FF2022
Mad Heidi” di Johannes Hartmann e Sandro Klopfstein (Svizzera, 2022)

Una selezione dei film vincitori verrà proiettata in replica oggi, lunedì 7 novembre, al Cinema Ariston Trieste. Ecco il programma!

Ore 16:00 – Mad Heidi + L’isola dei resuscitati morti

Ore 18:30 – Lola + 68.415

Ore 21:00 – The Artifice Girl

Tutte le info QUI

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *