21 Settembre 2022

I Briganti della Carnia invadono Udine

el sunto Alle 18.30 alla Caffetteria da Romi - Al vecchio tram la presentazione del libro di Francesco Boer edito da White Cocal Press

Giovedì 22 settembre alle 18.30 alla Caffetteria da Romi – Al vecchio tram in Piazza Garibaldi 15 a Udine, sarà presentato con delle letture il libro “I Briganti della Carnia”, di Francesco Boer. Per l’occasione dialogherà con l’autore l’editore Diego Manna.
Ingresso libero.

Andare a vivere nei boschi, abbandonando lo stress e le preoccupazioni della città. A tutti sarà capitato di pensarci, qualche volta. E se, nascosta tra i sentieri della Carnia, ci fosse già una piccola comunità di persone che ha deciso di intraprendere questa strada verso il ritorno alla natura?

Il libro di Francesco Boer ci accompagna così alla scoperta di quella che potrebbe essere la selvatica quotidianità di un irresistibile gruppo di balordi provenienti da tutta la regione, e pure da oltre confine. Lo fa scegliendo come protagonista un normalissimo escursionista della domenica.

Sarà così estremamente facile immedesimarsi nel bisiaco che, nel bel mezzo di una tranquilla passeggiata domenicale nei boschi, si ritrova di colpo immerso in un’avventura assurda e comica, e si lascia travolgere come un fiume in piena da quella vita affascinante fatta di ruberie e banchetti spropositati. Salvo concedersi le dovute pause per evitare di annegare fra salami impanati e scontri coi vigili urbani, improbabili tornei di botte, capre alla griglia, ruspe sui sentieri e tante, tante grappe.

In un crescendo di reati più o meno gravi, scoprirà in alcuni compagni una profondità d’animo inattesa, che lo porterà ad interessanti riflessioni sul rapporto fra uomo e natura, e fra società e anarchia.

“Con I briganti della Carnia ho voluto attaccare l’ipocrisia delle buone maniere e delle regole di civiltà, che spesso celano un crudele egoismo,” spiega l’autore Francesco Boer. “Non volevo però cadere a mia volta in una critica moralistica, e così ho deciso di lanciarmi in una storia sfrontata e indecorosa, uno sguaiato inno alla libertà.”

Il libro, di 144 pagine, è già presente in libreria al prezzo di 12 euro, nonché online sulla nostra bottega dei libri e amazon.

Francesco Boer, classe 1980, vive a Selz, sul confine nordorientale. Esploratore, naturalista, alchimista e scrittore, da più di vent’anni studia la simbologia in tutte le sue forme. Ha pubblicato Ufficio magico (Mursia, 2012), Il viaggio sotterraneo (Mursia, 2014), L’immaginazione non è uno stato mentale: è l’esistenza umana stessa (Fontana, 2019), Favole della grande guerra (Kappa Vu, 2016), Troverai più nei boschi (Il Saggiatore, 2021).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.