23 Agosto 2022

Oggi la storia del cane Arturo all’Ex Lavatoio con Pino Roveredo

el sunto Alle 18.30 di martedì 23 agosto all’Ex Lavatoio San Giacomo la presentazione del libro “Arturo – Un cane di Trieste” di Emily Menguzzato

Continua la rassegna “Atmosfere Letterarie” organizzata dalla Quinta Circoscrizione all’Ex Lavatoio a San Giacomo, in via San Giacomo in Monte 9.
Martedì 23 agosto alle 18.30 sarà il turno del libro “Arturo – Un cane di Trieste”, di Emily Menguzzato. Per l’occasione dialogherà con l’autrice lo scrittore Pino Roveredo.

Sarà presente anche il cane Arturo.

Ingresso libero.

ArturoArturo è uno dei tanti cani di Trieste che per molto tempo hanno atteso di poter incontrare l’amico umano giusto. Un momento magico, quando scocca la scintilla che poi porta all’adozione, che non sempre arriva per tutti gli ospiti del canile. Arturo in questo è stato fortunato: dopo qualche esperienza da dimenticare, tra cui un brutto taglio infertogli ad un orecchio quando ancora era un cucciolo randagio, ha finalmente trovato una compagna per la vita, Emily Menguzzato. Colpita dalla sua storia, Emily ha deciso di raccontarla in un libro, impreziosito dalle illustrazioni di Raffaele Lodolo.

«Da quando ho adottato Arturo, tre anni fa ‒ spiega l’autrice Emily Menguzzato ‒ , mi è capitato spesso di raccontare la sua storia ai bambini che incontravo per lavoro, come giornalista e insegnante, o anche solo al parco. La loro reazione stupita e interessata mi ha dato l’idea di raccogliere le sue rocambolesche vicende in un libro. Quasi tutti gli episodi narrati sono reali: il suo amore per Pippa, la sua amicizia con Tesma, le sue paure improbabili, il fatto che all’inizio, per via dei suoi traumi, Arturo non riuscisse ad abbaiare. E poi c’è qualche elemento di fantasia, come il “Pianeta dei cani”, che ho voluto inserire per dare un senso al suo arrivo».

Emily Menguzzato, giornalista e insegnante, collabora con Il Piccolo di Trieste. Ha studiato alla scuola di giornalismo della Fondazione Lelio Basso di Roma. La sua anima è divisa tra il mare, dove vive, e la montagna, dove è cresciuta.

Raffaele Lodolo è grafico, pubblicitario, product designer. Nasce nel 1970, supportato da una particolare passione per il mondo dei fumetti e dei relativi fumettisti degli anni ‘80, firma con entusiasmo le illustrazioni del libro.

«Fissa il tuo cane negli occhi e tenta ancora di affermare che gli animali non hanno un’anima» è la citazione di Victor Hugo che Franca Varridi Antonini, presidente del Rifugio Astad, dedica al libro, nella postfazione che porta la sua firma.

Il libro, di 70 pagine a colori, è già presente in libreria al prezzo di 10 euro, nonché online sulla nostra botega dei libri triestini e su amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.