18 Agosto 2021

Muggia: presentata l’edizione 2021 del Muja Buskers

el sunto Torna il Muja Buskers, l’evento giunto alla quinta edizione, dal 21 al 29 agosto, che propone spettacoli gratuiti di circo contemporaneo a Muggia

Torna il Muja Buskers, l’evento giunto alla quinta edizione, che propone spettacoli gratuiti di clown, circo contemporaneo, equilibrismo, teatro e giocoleria a Muggia, oltre ai laboratori per i più piccoli. L’evento si svolgerà dal 21 al 29 agosto, in piazza Caliterna, all’ oratorio Penso, alla Biblioteca, al Teatro Verdi e in Largo Adriatico e Piazza Marconi. Un appuntamento particolarmente atteso e che sarà riproposto, come nel 2020, nel massimo rispetto delle norme anti Covid attualmente in vigore. Obbligatoria la prenotazione.

La “festa del circo contemporaneo e teatro di strada”, questa la dicitura completa, è organizzata come sempre dall’associazione Sparpagliati, insieme al Comune di Muggia, con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Friuli Venezia Giulia.

In un momento epocale – spiega il presidente di Sparpagliati, Andrea Lovrecicil mondo del terzo settore non si arrende alle difficoltà e cerca di creare sempre nuovi ponti tra realtà variegate, promuovere l’attivismo, la Cultura e occasioni per le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo. Abbiamo colto una nuova sfida con entusiasmo, capacità di adeguarci e reinventarci, continuando a prenderci cura gli uni degli altri per regalare un sogno incantevole a grandi e piccini”.

Si tratta di un festival che ormai ha una sua identità quindi, che è fortemente radicato nel territorio.

Tema dell’edizione 2021 “Il viaggio”:E’ compito dell’arte – spiega il direttore artistico Riccardo Strano – far viaggiare lo spirito tra passato e futuro per farci giungere ad un nuovo modo di vivere il presente. Il viaggio non inizia nel momento in cui partiamo né finisce nel momento in cui raggiungiamo la meta, il viaggio è un continuum emotivo fatto di ricordi e desideri futuri. Sono le contaminazioni artistiche dei linguaggi del circo contemporaneo che ci permettono di attraversare una realtà inesplorata per farci perdere e lasciare il posto alle sorprese ed ai sentimenti. Così il Muja Buskers Festival diventa un viaggio che ci porta a scoprire dove possiamo trovare qualcosa che ancora ci appartiene”.

Muja Buskers: in ogni edizione Muggia ha accolto con grande entusiasmo il festival, con una media complessiva di 12mila spettatori e ha colorato e animato tutta la città. “Sono passati 5 anni – ricorda il sindaco di Muggia Laura Marzie sembra ancora ieri: ricordo l’entusiasmo che ha accompagnato la nascita di questo progetto, l’enorme impegno nel costruire qualcosa che a Muggia non si era mai visto, gli imprevisti e le difficoltà -che non possono mancare in ogni edizione zero- e l’enorme determinazione e caparbietà di tutti nel superare ogni ostacolo per riuscire a far divenire quell’idea realtà. L’immagine più intensa, però, quella che mi si profila davanti agli occhi ogni qualvolta qualcuno nomini il Muja Buskers Festival, è un collage di sguardi meravigliati, di sorrisi incontenibili e risate contagiose, di emozioni semplici e genuine che riescono a travolgere tutti, indistintamente, con un’intensità dirompente in un viaggio oltre il tempo e lo spazio”

 Il programma e artisti: l’ampio calendario di eventi si snoderà dal 21 al 29 agosto. Torna a Muggia Magda Clan con Sic Transit, spettacolo giocato in strada, che promette di stupire con soprese “miracolose”. Circo Puntino presenta invece la ruota tedesca e la giocoleria con scope, con Gregor e Katjusha, tra manipolazione, danza acrobatica e la magia del fuoco. Agro The Clown, con Improcultura, tra clown e pantomima, offrirà uno show imprevedibile ed esilarante, improvvisato, utilizzando le tecniche del mimo e della clownerie. Cia Soralino con In Box, circo contemporaneo, stupirà il pubblico utilizzando in modo originale i cartoni, tra equilibrio e giochi inaspettati. Naso all’insù per ammirare Selvaggia con Cuore Matto, spettacolo aereo e teatro di strada, per una parentesi romantica e passionale. Appiccicaticci con De Niù Sciò, teatro di strada, offriranno un momento speciale all’insegna della genialità e dell’interattività. Cordata F.O.R. con Yes Land, giocoleria e clown, parla di ironia, emozioni e sensazioni inattese.

Paradise Shuttle: come in ogni edizione del festival, anche quest’anno verrà proposta una creazione originale, prodotta proprio per il Muja Buskers Festival. Protagonisti saranno sei allievi della Flic scuola di circo, che daranno vita, in scena, al loro paradiso, traendo ispirazione dal Paradiso dantesco, trasportando tutti in un mondo immaginario e celestiale. Sono Ana María Alcocer Carrillo, Silvia Cunsolo, Marcos Gonzalez Franco Alva, Caroline Wuttke, Eleftheria Lito Sarrigiannidou, Gioia Galoforo e Agata Garbuio. Aiuto regia: Claudio Colombo, sguardo esterno: Alessandro Maida, regia: Riccardo Strano.

Un percorso che continua. Il circo racconta in modo originale Dante Alighieri. Dopo Terminal Festival dell’arte in strada con la creazione sul Purgatorio, il festival Brocante con „Belzebuth”, il percorso artistico tra I festival di circo del Friuli Venezia Giulia continuerà quindi a Muja Buskers Festival, dove questi giovani artisti cercheranno di portare il pubblico in Paradiso…

Prenotazione appuntamenti: per tutti sarà fondamentale la prenotazione dei biglietti online, bastano pochi clic per effettuarla, su www.mujabusker.com/prenotazioni/. Per ogni singolo evento i posti sono limitati nel rispetto delle norme anti Covid. La fila d’ingresso agli spettacoli aprirà 45 minuti prima, l’invito per gli spettatori è di presentarsi almeno 30 minuti prima. Obbligo per tutti il biglietto elettronico, un documento di identità e una delle Certificazioni Verdi Covid-19 (Green Pass).

Turismo: il Muja Buskers contribuisce alla promozione del territorio, con alcuni appuntamenti speciali abbinati alla programmazione. Visita al castello di Muggia, con apertura speciale in occasione del “Muja Buskers Festival 2021” domenica 22 agosto. Gita in bici alla scoperta del territorio naturale della Val Rosandra-Dolina Glinščice venerdì 27 agosto. Inoltre spazio alla convenzione Muja Buskers Festival-Rete Bike FVG. Durante il festival, conservando il biglietto degli spettacoli, si potrà noleggiare una bicicletta E-bike o City-bike presso l’Info point-Bike point di Muggia-Milje con uno sconto del 10%.

 

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.