15 Febbraio 2021

Trieste e il suo dialetto: attivo l’e-commerce White Cocal Press

el sunto E' attivo l'e-commerce di White Cocal Press: tutto il catalogo di libri e giochi su Trieste e il suo dialetto comodamente acquistabile online

Libri su Trieste e il suo dialetto comodamente a domicilio, in tutta Italia. E’ finalmente operativo il servizio e-commerce di White Cocal Press, casa editrice che da anni pubblica, coi marchi Bora.La e Monon Behavior, libri su cultura e dialetto di Trieste. Questa la pagina del negozio online. Le spedizioni vengono effettuate via raccomandata entro 3 giorni dall’acquisto. Il costo della spedizione è di 5 euro, ma per ordini dai 15 euro in su è gratuita. a Trieste volentieriPer tutto il mese di febbraio, per festeggiare l’inaugurazione di questo servizio, agli sconti già presenti su molti titoli si aggiungerà, per ogni ordine, l’omaggio del bel calendario 2021 A Trieste Volentieri. Per riceverlo basterà aggiungerlo al carrello e, nella pagina del carrello, inserire “CALENDARIO” come codice promozione. Se ve ne dimenticate, tuttavia, l’omaggio verrà spedito lo stesso 🙂 Nella pagina di riepilogo dell’ordine è inoltre possibile inserire tra le note anche il proprio codice per la lotteria degli scontrini. White Cocal Press si occupa di Trieste e il suo dialetto. Tra i titoli pubblicati di recente, “Vita a Palazzo Silos” di Annamaria Zennaro Marsi, che racconta l’esperienza da bambina dell’autrice, esule di Cherso, al Silos di Trieste; Vox Pupoli, la raccolta di 20 anni di vignette satiriche del gruppo Vile & Vampi; Sua maestà capo in B, di Micol Brusaferro e Chiara Gelmini, una piccola guida ai caffè triestini e ai luoghi, storici e non, dove assaggiare questa particolarità triestina. Tra i titoli “storici” e di maggior successo, vanno ricordati “Il manuale della boba de Borgo“, di Flavio Furian e Massimiliano Cernecca, il duo comico di Macete, “El Pedocin“, sempre di Micol Brusaferro e Chiara Gelmini, i dialettali “Le disgrazie del tran de Opcina” di Diego Manna e “I soliti veceti” di Raimondo Cappai e Paolo Stanese e i divertenti “50 cose da non fare a Trieste” e “El libro dele risposte triestine“, di Andrej Praselj. Non mancano i titoli per bambini, tra cui spicca “La trisnonna Clementina e la Risiera di San Sabba“, di Alessandro Slama e Roberta Zucca, che narra con estrema delicatezza la storia vera di Clementina Tosi, uccisa dai nazisti in Risiera; e la collana dialettale dedicata a San Nicolò, di Cristina Marsi e Ingrid Kuris.

Ma questi sono solo alcuni dei titoli di un catalogo molto ampio. Non resta che esplorarlo direttamente alla pagina del negozio.

 

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.