25 Maggio 2020

Le memorie di Dante Bastille, il romanzo cyberpunk di Marco Fichera

el sunto Le memorie di Dante Bastille è il secondo libro pubblicato da Marco Fichera, autore del romanzo di avventura "Nello stesso fiume"

“Le memorie di Dante Bastille” arriva oggi in libreria.
Il libro, il secondo dell’autore Marco Fichera, è un’avventura ambientata tra una trentina d’anni, caratterizzata da un’ambientazione distopico cyberpunk in un futuro non troppo lontano. Questo il sito ufficiale del libro, che ha anche un canale istagram. Tra le curiosità, nel sito è possibile ascoltare la colonna sonora del libro.
Il protagonista è un operaio sulle colonie di Marte, un ambiente grezzo e violento, in cui per una serie di motivi si trova in possesso di una chiavetta di memoria che darà il via ad un’avventura noir che lo riporterà sulla terra.

Il romanzo è suddiviso in 8 parti, racconta l’autore, come gli otto elementi del bagua, dalla tradizione cinese, ed ogni parte è aperta graficamente dal trigramma dell’elemento.
Interessante è anche l’uso della grafica e dell’impaginazione che accompagna il senso della trama. Alla fine delle otto parti, ad esempio, nella trama Dante accede ad un pezzo delle memorie criptate di cui è venuto in possesso. Ciò viene reso nell’impaginato attraverso interventi grafici che in alcuni casi rendono illeggibili parti di testo, suggerendo la corruzione dei dati digitali.

Questa la sinossi completa:

Dante ha imparato da tempo a convivere con la violenza che permea nel Blocco Sud, il luogo ideale dove dimenticare e farsi dimenticare, e recente traguardo nella colonizzazione di un Pianeta Rosso oramai fagocitato da multinazionali.
L’amena vita all’interno delle Colonie trascorre noiosa finché Daniel, il ragazzo con cui condivide l’unità abitativa, poco prima di morire gli consegna una FemtoSD, scheda di memoria contenente la registrazione in soggettiva delle ultime ore di vita di uno sconosciuto, ucciso da una delle persone più importanti ed in vista della società.
Braccato, Dante si troverà costretto a fuggire, ma non è facile passare inosservati in una società in cui la legge impone il possesso di un device costantemente connesso.
Aiutato da qualcuno, osteggiato da molti, Dante cercherà il modo di tornare sul suo pianeta nativo, spesso con le maniere forti. I pochi indizi forniti dalle registrazioni di memoria criptate saranno la sua sola bussola nell’intricato percorso che lo vedrà costretto a vestire i panni dell’antieroe, svelando così ai suoi occhi le numerose sfaccettature prese dalla società durante la sua assenza.

Il romanzo è disponibile sia in versione cartacea che digitale, entrambi acquistabili online.

Trieste è disponibile presso libreria Minerva, a Monfalcone (GO) presso libreria Rinascita e a Pordenone presso libreria Al Segno.

Marco Fichera nasce nel 1981 a Monfalcone (GO), cresce a Trieste e prosegue gli studi all’Accademia di Belle Arti a Venezia, laureandosi in comunicazione digitale. Dopo alcuni anni di lavoro nel campo della grafica in Veneto, ritorna a Trieste dove vive e lavora.
Il suo primo romanzo è Nello stesso fiume, del 2018.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.