19 Maggio 2020

1000 proposte per il piano della mobilità urbana post-covid

el sunto Sono arrivate 1000 proposte per una mobilità urbana più sostenibile progettata dalla cittadinanza. Il documento finale è stato spedito al Sindaco

Dopo dieci giorni di raccolta dati si è concluso il percorso di progettazione partecipata per la definizione di una proposta per un Piano per la Mobilità Urbana Post Covid lanciato dalle associazioni TryesteFIAB Trieste UlisseUisp TriesteLegambiente Trieste – Circolo VerdeazzurroFridays For Future TriesteBora.LaZenoLink Trieste e SPIZ Associazione di Promozione Sociale.

La fase partecipativa è durata dal 2 al 12 maggio. In questo periodo è stata predisposta una pagina web per chiedere un contributo di idee per delineare azioni che possano promuovere, la mobilità a piedi, in bici e con il trasporto pubblico. Quattro sono state le modalità in cui singoli e gruppi hanno potuto lasciare suggerimenti e idee: rispondendo ad un questionario relativo alle abitudini di spostamento pre e post-covid, commentando e suggerendo integrazioni ad un documento tecnico predisposto dalle associazioni proponenti, aggiungendo su una mappa interattiva suggerimenti relativi a interventi puntuali da realizzare sulle strade e sugli spazi urbani di Trieste ed infine anche inviando contributi più articolati via mail.

La pagina web ha avuto 4000 accessi, 684 persone hanno risposto al questionario e sono arrivate più di 300 proposte. Dal 13 al 17 maggio un comitato tecnico composto da alcuni membri delle associazioni proponenti ha predisposto un documento di sintesi con proposte di veloce attuazione per un Piano Emergenziale per la Mobilità Urbana Post-Covid che è stato spedito questa sera al Sindaco Roberto Dipiazza.

Dai risultati del questionario, risulta l’interessante dato che molte persone dichiarano che in futuro si sposteranno meno in autobus e automobile e di più a piedi o in bicicletta, cosa che in molte altre città viene già incentivata proprio con la creazione di infrastrutture emergenziali quali corsie ciclabili e pedonali.

QUA POTETE SCARICARE IL DOCUMENTO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.