10 Giugno 2016

Intimidazione all’assessore comunale Famulari. “C’è un’aria pesante”

el sunto L'8 giugno all'hotel Savoia e' successo un grave episodio nei confronti dell'assessore comunale Laura Famulari. Di seguito l'intervista.

 

Assessore Famulari, ci racconta cos’e’ accaduto?

Io sono uscita dalla sala del Savoia, dove due giorni fa si stava svolgendo il confronto tra i candidati sindaco  e sono stata avvicinata da alcune persone che avevano bisogno di informazioni nei meriti dell’assessorato alle politiche sociali quando ad un tratto si è avvicinato Marcello Di Finizio che fissandomi da vicino e registrando tutto ha cominciato ad utilizzare frasi poco gradevoli nei miei confronti, come “Ti devi vergognare”. I modi con i quali si è avvicinato sono stati aggressivi e tra le altre cose non è la prima volta che succede, visto che anche sui social network utilizza da tempo questi toni in maniera continuativa. La vicenda è esasperante, mi filmava ed urlava, mi sono trovata in difficoltà, quasi con le spalle al muro. E le dico, sa qual è il punto che mi ha fatto riflettere maggiormente?

Prego.

Il fatto che il tutto si sia svolto in un clima di generale indifferenza. Credo che ci sia un’aria un po’ pesante, soprattutto nei toni.

E’ questa l’atmosfera che si respira in campagna elettorale?

Per quanto mi riguarda sì, senza dubbio. I toni non sono per nulla rispettosi. Non è una situazione piacevole.

Ha preso dei provvedimenti legali nei confronti di Di Finizio?

Sto valutando. Il tutto va al di là dell’episodio singolo. È un comportamento protratto nel tempo che porta all’esasperazione e credo debba esserci una seria riflessione in merito.

11 commenti a Intimidazione all’assessore comunale Famulari. “C’è un’aria pesante”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.