Particolare della testa del corteo
12 Settembre 2015

La Marcia delle Donne e degli Uomini Scalzi

el sunto Ieri abbiamo marciato con quella Trieste solidale, la Trieste più bella, quella che a noi piace e che per un giorno si è alzata in piedi e ha detto no

Si è tenuta ieri pomeriggio la manifestazione di solidarietà dal titolo “La Marcia delle Donne e degli Uomini Scalzi” organizzata e sostenuta da quella Trieste che dimostra di essere solidale.

Pochi i rappresentanti politici presenti, se escludiamo Giulio Lauri, il Presidente del Consiglio Comunale Iztok Furlanić, la vice sindaco Fabiana Martini.

Al di là della presenza politica o meno, quello che è significativo è che una parte della città si sia alzata in piedi ed abbia dimostrato che l’antagonismo e la contrapposizione non portino a niente.

Nel dettaglio, più di 600 persone hanno “marciato” a piedi scalzi e non, dal Silos alla piazza Unità d’Italia, dove la manifestazione ha concluso il suo itinerario davanti alla Prefettura.

Ecco. Noi di Bora.la c’eravamo. E abbiamo ribadito come l’accoglienza, la solidarietà e l’ospitalità facciano da sempre parte di questa grande comunità in riva all’Adriatico.

È stato gratificante vedere come i richiedenti asilo, la persone che scappano, e che vogliono poter avere – devono – il diritto a ricostruirsi una vita, si siano mescolati alla gente di questa nostra città.

Un messaggio di grande importanza, dopo la continua propaganda che partiti politici stanno utilizzando a fini elettorali, anche nella nostra città, e che fa solo ed esclusivamente leva sulla paura della gente, alimentandola ancora con le storie dei 50 euro al giorno, il disagio provocato da queste persone, e via dicendo in una escalation di dubbia obbiettività, se non del tutto assente.

Anche questa mattina, infatti, alcuni militanti della Lega Nord hanno esposto uno striscione “Stop Invasione” a qualche decina di metri dal palazzo di via Bonomo dove sono ospitate decine di rifugiati.

Una semplice provocazione alla quale gli ospiti del palazzo – si perché anche e soprattutto di ospitalità si parla – hanno risposto con l’offerta di tè e biscotti.

Non esattamente quello che Salvini e chi ciangotta continuamente, ripete a menadito.

#TriesteSolidale

lega nord bonomo

Foto di Andrea Chittaro dell’ICS

157 commenti a La Marcia delle Donne e degli Uomini Scalzi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.