6 Ottobre 2014

Ritorna al Miela La coscienza di Zeno spiegata al popolo

el sunto Prima della tournée milanese, va in scena al Teatro Miela dal 8 al 10 ottobre, La Coscienza di Zeno spiegata al popolo

Ritorna a Trieste sul palco del Miela l’8 il 9 e il 10 ottobre, a grande richiesta La coscienza di Zeno spiegata al popolo-Blues Jazz Explosion. Con Laura Bussani, Stefano Dongetti, Alessandro Mizzi (Pupkin Kabarett) , musiche di Riccardo Morpurgo (piano),e Franco Trisciuzzi (chitarra) per la regia di Paolo Rossi”.

“La vita non è né brutta né bella, ma è originale!” (Italo Svevo, La coscienza di Zeno, cap. VII). Questo è lo spirito della ironica e spregiudicata operazione di rilettura de La coscienza di Zeno. Uno spettacolo in forma di happening, diverso ad ogni replica, shakerato e servito da Paolo Rossi e dalla Compagnia del Pupkin Kabarett, ovvero Laura Bussani, Stefano Dongetti e Alessandro Mizzi.

Lo spettacolo ci farà rivivere gli anni in cui un pugno di uomini si ritrovò a scrivere la letteratura più moderna del proprio tempo da Trieste, provincia multietnica e multiculturale dell’Impero Asburgico, crogiuolo di razze ma soprattutto di crogiuolo di loschi traffici, di psicanalisi e avanguardie artistiche, di sedute spiritiche e di irripetibili flussi di coscienza in osterie e bordelli del porto.

Lo spettacolo La coscienza di Zeno spiegata al popolo, scritto e ideato da Stefano Dongetti con la collaborazione di Riccardo Cepach, Alessandro Mizzi e Paolo Rossi, si avvale di un prepotente e ‘contaminato’ contributo musicale, una vera e propria colonna sonora, suonata e composta dal pianista jazz Riccardo Morpurgo e dal bluesman Franco Trisciuzzi.

La recensione di Enrico Maria Milič

Biglietti
Interi € 12.00. Prevendita c/o biglietteria Teatro Miela tutti i giorni 17.00-19.00; biglietteria Il Rossetti da martedì a sabato 8.30-12.30 e 16.00-19.30; www.vivaticket.it

Tag: , .

Un commento a Ritorna al Miela La coscienza di Zeno spiegata al popolo

  1. michela ha detto:

    bene, nessun commento come quasi sempre accade ai post del genere.
    sono curiosa di vederlo stasera.
    ma levatemi una curiosità (ammesso che qualcuno mai apra questo messaggio) è morto Hobo? in un thread come quello “Scampoli di storia” avrebbe dovuto buttarsi a pesce, insultando a destra e sinistra. sono mesi che non lo leggo, sento la sua mancanza <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.