12 Maggio 2014

Bimbimbici: un successo la manifestazione ciclistica

el sunto Bimbimbici si conferma una manifestazione di successo. Più di trecento i bambini partecipanti sabato a Opicina.

Grande successo sabato 10 maggio 2014 con oltre 300 bambini iscritti dai 4 anni in su e un nutrito gruppo di genitori in sella assieme ai propri figli per “Bimbimbici”, pedalata per bambini e famiglie promossa da Ulisse FIAB e Comitato Genitori Scuole di Banne e inserita nel ricco programma di iniziative della manifestazione “Festa di primavera a Opicina” organizzata dal Consorzio “Centro in Via Insieme a Opicina – Skupaj na Op?inah”  in co-organizzazione con il Comune di Trieste e con la collaborazione e il sostegno della II Circoscrizione Altipiano Est.

Un pomeriggio di festa trascorso tra pedalate, gimkana, laboratori a tema con l’obiettivo – hanno spiegato gli organizzatori – di sensibilizzare la cittadinanza, promuovendo tra i più piccoli fruitori della strada una cultura e un’educazione alla mobilità sostenibile. “Chiediamo per i nostri figli spazi urbani e strade a misura di bambino attraverso interventi di moderazione della velocità, zone 30 e la realizzazione di corsie e piste ciclabili” ha ricordato il portavoce del Comitato Genitori Scuole di Banne, Diego Pangher. Non a caso il percorso toccava tutte le strutture educative di Opicina. “Per la sua particolare conformazione abbiamo scelto Opicina come “laboratorio su due ruote” da cui iniziare a sviluppare una mobilità nuova – ha spiegato Federico Zadnich, responsabile Mobilità di Ulisse FIAB -: con questa grande partecipazione, Opicina ha dimostrato di avere voglia di mobilità sostenibile e percorsi sicuri per le due ruote”. “Bimbimbici – ha aggiunto il presidente della II Circoscrizione Altipiano Est, Marco Milkovic – oltre a favorire la socializzazione, intende sensibilizzare la cittadinanza, fin da piccola, a un uso consapevole dell’automobile e indirizzarla verso una mobilità sostenibile”.

bimbimbici 2

Il colorato serpentone scortato dalla Polizia municipale e dai volontari di Ulisse FAIB (presente anche un’unità mobile di rianimazione A.N.P.A.S.) è partito alle 15.30 snodandosi per 8 km. e toccando le strutture educative di Opicina (Scuole di Banne, Scuole di Villa Opicina, Scuola de Tommasini, Scuole di P.le Monte, Ricreatorio Fonda Savio, Opera Villaggio del Fanciullo, International School). Sono seguite presso gli spazi del Centro Civico messi a disposizione della II Circoscrizione (che ha offerto un contribuito affinché l’iscrizione potesse essere gratuita con offerta libera) e il piazzale del Ricreatorio “Fonda Savio” numerose attività per la gioia dei 300 pedalatori: il mini lab per piccoli meccanici “Conosci la tua Bici!” a cura di Mathitech Bikes, gimkana MTB a cura di Ulisse FIAB, “Realizziamo una bici con la tecnica del mandala” a cura del Ricreatorio Fonda Savio, “Il tavolo sonoro” a cura dell’associazione culturale Children’s Corner, “Laboratori Lumaca” a cura dell’associazione culturale Family Garden, letture e canti in inglese e tedesco a cura dell’Associazione Euroculture e giochi e attività varie per i bambini a cura degli Scout di Opicina. A corollario dell’evento è stato allestito un mercatino a cura del Comitato Genitori. Tra i ciclisti anche l’assessore comunale all’Educazione, Antonella Grim: “Come Amministrazione comunale stiamo facendo la nostra parte per sviluppare la mobilità sostenibile: per il secondo anno nelle scuole di ogni ordine e grado viene sviluppato un percorso didattico per promuovere la cultura della sostenibilità e anche gli interventi urbanistici stanno andando in questo direzione”.

“Grazie a Bimbimbici – ha concluso la presidente del Consorzio “Centro in Via Insieme a Opicina – Skupaj na Op?inah”, Nadia Bellina, oltre a divertirsi hanno potuto osservare e ammirare le bellezze di Opicina da un altro punto di vista: quello dei ciclisti”.

Unanime a fine giornata il commento dei mini ciclisti “E’ stato divertentissimo: dovremmo rifarlo più spesso”.

“Bimbimbici” arriva dopo il grande successo del Bike to School Day. Giunta alla sua quindicesima edizione, la manifestazione nazionale ha lo scopo di trasformare in ciclabili molte città italiane tra cui Trieste.

Fonte: Ulisse-Fiab

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.