4 Dicembre 2013

Bora.La con la Riserva di Miramare per un uso sostenibile delle risorse marine

Anche un po’ di Bora.La nel progetto “Con il mare per il mare” dell’Area Marina Protetta di Miramare, una campagna informativa e di sensibilizzazione sul consumo sostenibile di prodotti del mare con il coinvolgimento degli studenti delle scuole secondarie di Trieste.
E’ stato raggiunto l’obiettivo di far crescere una coscienza d’acquisto responsabile, che possa fare la differenza andando a favorire le scelte più sostenibili per l’ambiente. Gli studenti e le loro famiglie, gli insegnanti hanno compreso che le scelte dei consumatori possono condizionare le valutazioni del mercato del pesce.
Il percorso ha previsto inizialmente la preparazione degli studenti attraverso incontri formativi in aula e una successiva attività di raccolta dati svolta secondo un calendario concordato presso le pescherie rionali e i supermercati.
Sono stati preparati alcuni strumenti di sensibilizzazione per una campagna denominata “Credi che tutti i pesci siano i-dentici?” consistenti in rotair e poster con messaggi a favore del consumo di specie meno conosciute (“pesce povero ricco di gusto”), per ampliare la scelta delle specie ittiche normalmente richieste dal consumatore, di specie meno stressate da sistemi di pesca e di trasporto che possono danneggiare gli animali (“non mettere a tavola il pesce stressato”), di specie provenienti da mari vicini (“Scegli un pesce a km 0) per ridurre l’inquinamento da emissioni di CO2.
Le classi partecipanti al progetto hanno creato degli strumenti di comunicazione volti alla sensibilizzazione per il consumo responsabile dei prodotti del mare. Questi lavori, sottoforma di video clip, sono stati giudicati dagli esperti del WWF Italia nell’ambito del concorso abbinato al progetto. La classe vincitrice del concorso è stata invitata ad un evento finale, presso la pescheria “la Barcaccia” di Trieste. Nella serata gli studenti e le insegnanti sono state coinvolte in una cena didattica durante la quale gli esperti del WWF Italia in team con i gestori della pescheria hanno coinvolto gli invitati nella preparazione di piatti a base di prodotto ittico locale fornendo loro informazioni relative alla biologia ed ecolgia delle specie utilizzate.
Nell’ambito del progetto, Bora.La ha collaborato alla realizzazione del poster dedicato alla sostenibilità delle diverse tecniche di pesca, con testi di Diego Manna e disegni di Chiara Gelmini, con la supervisione scientifica di Francesco Zuppa (cliccare per ingrandire).

Tag: , , .

2 commenti a Bora.La con la Riserva di Miramare per un uso sostenibile delle risorse marine

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.