29 Settembre 2013

E se il rigassificatore si facesse a Pola?

Un rigassificatore off shore a Pola, in Croazia. Questa in sostanza la proposta lanciata da Alpe Adria Green, una soluzione alternativa e meno impattante di quella a Zaule, sostiene l’Associazione  slovena, che ha inviato un documento ufficiale alla Commissione Europea per l’energia e per conoscenza ai ministri sloveni e croati.

Leggi la lettera integrale

Tag: , , , .

10 commenti a E se il rigassificatore si facesse a Pola?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.