15 Agosto 2013

Movida, al via il nuovo regolamento

Da oggi 15 agosto, entra materialmente in vigore con tutti i suoi effetti, anche sanzionatori, il nuovo regolamento “Movida”, “per la convivenza tra le funzioni residenziali e le attività di esercizio pubblico e svago nelle aree private, pubbliche e demaniali”. Quii si può leggere il testo in versione integrale.

Divieto di vendita di bevande per asporto in contenitori di vetro dalle ore 24 alle 5; divieto dalle 23 di diffusione sonora esterna per non compromettere il diritto al riposo ed evitare il disturbo della quiete pubblica. Nel periodo estivo l’orario subisce una variazione: il venerdì la diffusione è consentita fino alle 24 e il sabato e prefestivi fino all’una del giorno successivo; la sanzione per la violazione delle disposizioni introdotte ammonta a 200 euro. Questi i punti principali del nuovo regolamento.

Tag: , .

5 commenti a Movida, al via il nuovo regolamento

  1. Avatar Fiora ha detto:

    che de rider ara sto proibizionismo dela mutua!
    e le sanzioni pecuniarie per le violazioni “acustiche”? se ghe rendi de più lassar casin el gestor pagherà la multa(ridicola) e viva l’A.
    No credo che darà chissà quai risultati significativi.
    saverò dale Segnalazioni.
    A proposito ma i risultati significativi quai sarìa?

  2. Avatar aldo ha detto:

    el risultato finale xe arcaici-apolidi 1-1

    dopo che col’ordinanza i arcaici ga vinto el primo tempo 1-0, nel secondo tempo la controfensiva trasversale dei apolidi (rapresentai da Rovis, Faraguna e altri in comun) ga portà el risultato finale dela partida sul regolamento a 1-1

    insoma bala al centro in atesa dela prossimo derby

  3. Avatar sara ha detto:

    Il nuovo regolamento, a parte qualche dettaglio, mi sembra che formalizzi la situazione di fatto esistente. Una vittoria di immagine per i porfiristi perchè si è fatto qualcosa, ma una vittoria sostanziale per i movidisti perchè quel qualcosa non cambia nulla.
    Sicuro: la saga continua!

  4. Avatar Paolo Geri ha detto:

    C’ è un sostanziale aumento degli orari per la musica nei fine settimana in particolare durante i mesi estivi.

  5. Avatar porto ha detto:

    e dopo chi va in giro a controlàr sempre?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.