29 Maggio 2013

A Trieste continua la crisi occupazionale, i dati della provincia

Nel primo trimestre 2013 in provincia di Trieste l’andamento dei nuovi rapporti di lavoro avviati mostra una leggera crescita, mentre per le cessazioni, dopo il picco registrato alla fine del 2012 si evidenzia una diminuzione importante all’inizio dell’anno. Il fenomeno si ripete dal 2010, ma i saldi negativi a fine anno sono in costante aumento, mentre quelli postivi a inizio anno sono in diminuzione. Cio’ conferma la situazione di grave crisi occupazionale che coinvolge la provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.