24 Aprile 2013

Trieste, incendio con esplosione in Ferriera

Stato di allarme e paura a Trieste, poco dopo le 14, alla Ferriera di Servola per l’improvviso scoppio di un elettrofiltro o separatore di gas in un silos di catrame dello stabilimento siderurgico. La struttura dopo l’esplosione ha preso fuoco. La deflagrazione, udita distintamente in tutta la zona residenziale circostante, non ha provocato feriti, ma ha messo in allarme i residenti che hanno subito allertato le forze dell’ordine (foto Triesteallnews)

Sul posto sono intervenute quattro squadre dei vigili del fuoco del Comando provinciale, ancora impegnate nelle operazioni di spegnimento con schiumogeni e messa in sicurezza dell’area. Allertati anche gli esperti del nucleo Nbcr (Nucleare – Biologico – Chimico – Radiologico) dei pompieri che hanno il compito di appurare eventuali fuoriuscite dal silos di sostanze pericolose o dannose per la salute.

Tag: .

2 commenti a Trieste, incendio con esplosione in Ferriera

  1. Fiora ha detto:

    meno mal che el danno xè circoscrito,
    ma nell’animo del Triestin comune, l’episodio no pol che somarse ai altri motivi per “quel” auspicio….

  2. Massimo Coslovich ha detto:

    Chiudere, chiudere, chiudere! Non esiste un’altra soluzione con la obsoleta e pericolosa Ferriera di Servola. Quello che è successo fino ad oggi è sotto gli occhi di tutti, non si può andare avanti con uno stabilimento che è in queste condizioni. La salute degli operai e dei cittadini di Servola è sempre più a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *