26 Febbraio 2013

Presidio degli operai della Ferriera davanti alle Torri contro la chiusura dello stabilimento

Un centinaio di operai della Ferriera di Servola a Trieste ha bloccato il traffico nei pressi del centro commerciale ”Torri d’Europa”. Le maestranze dell’impianto siderurgico del gruppo Lucchini, riunite in un ”comitato di lotta” e con il supporto dei sindacati, hanno messo in scena la protesta per manifestare contro l’annunciata chiusura dello stabilimento (foto Triesteprima).
Scrivono i manifestanti in una nota inviata alla stampa: “La pazienza degli operai della ferriera di servola è finità; dopo l’ennesima riunione con i sindacati dove è stata confermata la completa assenza dell’azienda con a capo il commissario liquidatore (Nardi) delle istituzioni locali ( nessuna esclusa) ed esasperati dall’incertezza per il proprio futuro, hanno deciso di passare alle vie di fatto : Da oggi daranno avvio ad una serie di azioni per richiamare l’attenzione delle amministrazioni e della cittadinanza sullo stato in cui giace lo stabilimento; qui è in rischio non solo il posto di lavoro ma la sicurezza degli impianti stessi ormai scesa sotto il livello di guardia , solo il grande senso di responsabilità degli operai ha permesso fino ad ora di evitare infortuni ed incidenti anche di gravi

Tag: .

5 commenti a Presidio degli operai della Ferriera davanti alle Torri contro la chiusura dello stabilimento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.