4 Febbraio 2013

Prevista l’apertura di nuove farmacie in provincia di Trieste: escluse Duino e Santa Croce

La Giunta regionale aveva indetto il 16 gennaio scorso un concorso straordinario per l’apertura in regione di 49 nuove farmacie, soltanto quattro però in tutta la provincia di Trieste, di cui una nel comune di Muggia e tre nel comune di Trieste.

La decisione – fa presente il consigliere regionale del PD-Ssk Igor Gabrovec – ha provocato parecchia delusione e rammarico, in particolare tra la comunità dell’Altipiano Ovest che chiede da tempo una farmacia nella zona di Santa Croce.

Il Comune di Duino-Aurisina aveva a suo tempo motivato la richiesta per una nuova farmacia anche a Duino con l’incremento della popolazione, come anche dal fatto che su Duino, zona di forte passaggio, gravitano anche gli abitanti delle vicine frazioni del Villaggio del Pescatore, San Giovanni e Medeazza. C’era stata anche una raccolta di firme.

Gabrovec ha così presentato un’interpellanza alla Giunta per sostenere questa richiesta, sottolineando come il Comune di Duino-Aurisina avesse comunicato nei termini previsti dalla legge la richiesta di una nuova farmacia nella frazione di Santa Croce, località parzialmente condivisa con i Comuni di Trieste e Sgonico, integrando successivamente la richiesta con l’indicazione di ulteriori frazioni quali auspicabili sedi da assegnarsi con il concorso straordinario previsto dal Decreto Legislativo 1/2012.

A Gabrovec risulta quantomeno opinabile la motivazione della Giunta, secondo la quale “non è stato possibile accogliere la proposta pervenuta dal Comune di Duino-Aurisina, in quanto recante generico rinvio a diverse frazioni del territorio comunale senza l’effettiva individuazione della sede in cui collocare la nuova farmacia”, che lascia completamente inevasa l’istanza inerente Duino. Il consigliere regionale del PD-Ssk ricorda che dette richieste sono sostenute dal parere favorevole dei soggetti previsti per legge e motivate da un’effettiva esigenza del territorio, considerata anche l’alta età media delle popolazione.

Gabrovec chiede quindi al presidente della Regione Tondo di integrare quanto prima la delibera, includendo nel bando di concorso una nuova sede straordinaria per il comune di Duino-Aurisina e una aggiuntiva per il comune di Trieste.

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.