30 Gennaio 2013

Quale futuro per la ferrovia Transalpina?

Nasce dalla collaborazione tra la Cicchetteria “Ai Giardini”, la Libreria Editrice Goriziana, il Circolo Fotografico Isontino e la Casa delle Rose (vini Doc Collio), con il supporto di Softwhale per immagini e audio, l’incontro dedicato alla ferrovia Transalpina, in programma giovedì 31 gennaio 2013 alle 18.30, alla Cicchetteria (via Petrarca 1/A, Gorizia), con ospite Alessandro Puhali, esperto e appassionato cultore di storia della ferrovia e grande conoscitore della storia delle Transalpina, la linea ferroviaria che fu inaugurata il 19 luglio 1906 per collegare Vienna e l’Europa centrale con le aree adriatiche dell’impero austro-ungarico e, in particolare, il porto di Trieste.
All’incontro interverrà anche lo storico Sergio Tavano, studioso ed esperto di storia goriziana. L’incontro sarà l’occasione, in un contesto informale, per un approfondimento sulle potenzialità turistiche e sull’attrattività che esercita il “binario per tre popoli” in una cornice europea. Tra libri e immagini del Circolo fotografico isontino, Puhali e Tavano guideranno il pubblico in un “viaggio” ideale sulla Transalpina. L’aperitivo con i vini Doc Collio della Casa delle Rose concluderà la serata. L’ingresso è libero e aperto a tutti.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.