22 Dicembre 2012

Ma perché proprio i Finley? Mike Sponza scrive a Roberto Cosolini

Ma chi li ha scelti? E’ di qualche giorno fa l’annuncio che a salire sul palco di Piazza Unità la sera di Capodanno saranno i Finley. Ma perchè proprio i Finley? Se lo chiede Mike Sponza, imprenditore triestino che lavora nel settore della musica e decide di scrivere al sindaco di Trieste Roberto Cosolini direttamente su Facebook. Ecco il testo della lettera:
Caro Sindaco Roberto Cosolini, mi è inevitabile scriverti ed inviarti alcune considerazioni meramente professionali in merito al molto discusso (non solo nell’ambiente musicale locale) ingaggio della band dei Finley per il concerto di capodanno in piazza Unità.
Conosci già il mio percorso artistico ed imprenditoriale, e non starò qui a ricostruirlo, ma mi sembra di essere abbastanza competente per poterti porre qualche punto di discussione

Perplessità artistica: è stata scelta una pop band che da molti anni non combina nulla di particolarmente eclatante. Diciamocelo pure… uno scarto della discografia italiana. Basti vedere che è almeno dal 2007 che un loro brano non appare nelle rotation delle principali radio italiane. Cosa suoneranno? Qualcuno se l’è chiesto?

Target Audience: a Capodanno in piazza Unità c’è un pubblico estremamente eterogeneo, ma composto soprattutto da persone dai 25 anni in su. La band scelta si rivolge a un pubblico di minorenni, che a quell’ora tendenzialmente dovrebbero starsene a casa con mamma e papà. Siamo sicuri che un’ora di punk-rock plastificato sia ciò che la città si merita a capodanno?

Risorse locali: ti sento parlare di crisi, tagli al budget, valorizzazione delle risorse locali… ma forse tutto ciò inizierà dal primo gennaio 2013, perché a Capodanno di questo ve ne siete dimenticati. Mettiamola così: quest’anno molti musicisti triestini che gli anni scorsi lavoravano nei vari locali, veglioni, cene, se ne staranno a casa a causa della crisi. Secondo me, con il budget che è stato stanziato avreste potuto farne felici molti, strutturando la serata in modo da avere 6-8 ore di musica live di tutti i generi, e per tutte le orecchie.

Il Selezionatore: tutti noi che facciamo musica a Trieste (ma anche molti che con la musica non hanno nulla a che fare) si stanno facendo una domanda ben precisa… ma chi li ha scelti?

Sarei lieto di poter ricevere una risposta dettagliata, che possa fugare tutti i dubbi che questa scelta ha scatenato.
Grazie, un saluto.
Mike

Tag: , , , , .

45 commenti a Ma perché proprio i Finley? Mike Sponza scrive a Roberto Cosolini

  1. Avatar dimaco il discolo

    i sona gratis? giá i fa cagar de suo sti qua, anca pagarli me sembra ecesivo.

  2. Avatar Denis Furlan

    non combineranno nulla dal 2007, ma il loro manager gliel’ha venduta bene al Comune

  3. Avatar dimaco il discolo

    come rubar caramele ai fioi, denis. no me stupiria de veder i Bee Hive come special guest

  4. Avatar italiano

    Vergogna. Cosolini dovrebbe pagare con il suo stipendio di dicembre (e/o gennaio) sto concerto! Facciamo girare questa idea!

  5. Avatar bruno

    za me lo vedo de muleto che el xe strappava i cavei battendo ritmicamente i pie perterra zigando: finley finley

  6. Avatar roberto lisjak

    peraltro, interrogato in merito cosolini ha detto che risponderà solo a sponza. i altri che se ciavi

  7. Avatar ...alla fine....

    I costa al Comun 60.000 Euri.

  8. Avatar Ilaria

    “E’ stata scelta una pop band che da molti anni non combina nulla di particolarmente ecclatante”
    Da molti anni? Vi vorrei informare che il 29 Maggio è uscito Fuoco e Fiamme e il 4 Dicembre Sempre Solo Noi. Due album nel giro di sei mesi, due album in un anno.

    “La band scelta si rivolge a un pubblico di minorenni, che a quell’ora tendenzialmente dovrebbero starsene a casa con mamma e papà”
    Vi prego, non fatemi ridere.
    Ci sono ragazzi che seguono la band dagli esordi, e parlo di 2006, ci sono cresciuti assieme. Il loro target è per chiunque abbia voglia di ascoltare la loro musica e di divertirsi. Per chiunque abbia voglia di assistere ad un loro concerto e di conoscere persone nuove. I Finley non sono una POP BAND commerciale come si pensa di solito, non sono di moda, non lo sono mai stati.
    Percui, caro mio prima di sparare boiate tipo “Non fanno più nulla da anni, vengono ascoltati solo da undicenni arrapate”, informati.
    Ciao!

  9. Avatar dimaco il discolo

    Ilaria, il fatto che abbiano fatto due album non significa nulla. Se sono mediocri e banali contano zero,almeno per me.

  10. Avatar Tiziano Ortolani

    Possono piacere o no, non entro in merito alle beghe comunali e locali ma solo per dare un po’ di corretta informazione potete leggere la semplice pagina wikipedia del gruppo http://it.wikipedia.org/wiki/Finley_%28gruppo_musicale%29 o andare sul loro sito se lo preferite per capire che avete scritto molte cose inesatte.

  11. Avatar Elisa

    Potreste elencarmi le canzoni dei Finley che avete ascoltato (soprattutto quelle degli ultimi anni, 2012 compreso) per definirli con un minimo di consapevolezza, artisti di così poco valore e di un target di minorenni? Sarei curiosa… Grazie.

  12. Avatar Clara

    Sono anni che leggo sempre le stesse cretinate e anni che sono costretta a scrivere esausta sempre le stesse risposte.
    Partendo dal fatto che c’è gente che li segue dal 2006, quindi a meno che non avevano non saprei 12 anni tutti (il che mi sembra abbastanza improbabile) è matematicamente impossibile che ci sia un pubblico di minorenni, cosa che,tra le altre cose, voi non potete sapere visto che ad un loro live non ci siete mai stati e, come disse Niccolò Fabi ad una conferenza qualche giorno fa, il problema dell’Italia è questo: la gente giudica senza essersi mai messa per bene ad ascoltare un gruppo e spalando merda sulla gente perchè fa sentire figo farlo.
    Secondo punto. Chi li ha scelti?
    Ho letto che qualcuno che si sentiva simpatico ha scritto ‘Il manager dei finley l’ha data al sidaco ed è per questo che suoneranno’, tralasciando il fatto che il manager dei finley è un uomo, dovresti sapere che, per fortuna, non tutti in Italia ragionano come te 🙂
    Tre.
    Che suoneranno?
    Oddio hanno cinque album alle spalle, direi che qualcosina da suonare l’avranno o no?
    Vabbè mi sto scassando le scatole di stare qui a dare spiegazioni anche perchè ormai ho imparato che a parlare a gente come voi è solo un inutile perdita di tempo, perchè si capisce immediatamente che questa cosa è stata scritta solo perchè ti rode il culo da morire.

    Addio.
    Alla fine ‘nel bene o nel male l’importante è che se ne parli’
    😀

    Firmato una fan dei Finley che studia musica da sette anni e di anni ne ha 21 :*

  13. Avatar Giada

    Massì. Chi se ne frega dei giovani. Chi se ne frega di quelli che il culo se lo spaccano dall’inizio per cercare di ricavarsi qualcosa in un paese che non ti da NIENTE per affermarti. Chi se ne frega dei ragazzi che all’età di 20 anni si rimboccano le maniche rimanendo nella propria nazione per combattere contro le difficoltà e i pericoli del loro futuro, mollando tutto e rincorrendo il loro sogno.
    Siamo un popolo di disillusi,è questo il problema. E’ questo il perchè si cerca la tradizione per assicurarci il successo. E’ questo il motivo per cui non andiamo avanti, rompendo le pesanti barriere che ci tengono rinchiusi.

    Ma no. Non va così.
    I FINLEY sono una band che MERITA DI ESSERE ASCOLTATA. Ne hanno fatta di strada e se non finiscono in radio, in tv, sui giornalini, 24 ore su 24, come un tempo, non è certo colpa loro.
    Si va avanti, e loro almeno hanno avuto le PALLE DI FARLO, senza fermarsi davanti ad alcun problema.
    Se solo fossimo più aperti all’ascolto, al confronto. Che utopia, vero?

    Non sono ragioni infondate le mie, sono solo riflessioni. Dovremmo tutti pensarci.
    E dovremmo essere meno conformisti e tradizionalisti.
    I GIOVANI SONO IL FUTURO. METTETEVELO IN TESTA. SE NON SIAMO PRONTI AD ACCETTARLO DA ORA, COME PRETENDIAMO DI ANDARE AVANTI?

  14. Avatar fatti miei

    Ecco perchè la musica in italia non va avanti, perchè esiste ancora gente come te che scrive cazzate!!!!!!!!!!!! Fino a quando si avrà questa mentalità del cappero qua mandiamo avanti sempre gli stessi! VI MERITATE GIGI D’ALESSIO, e tu che hai scritto ‘ste quattro cazzate, sei il primo! cià sapientoni!

  15. Avatar porto

    Li ha scelti Azalea

  16. Avatar Veronica

    Io direi che prima d parlare sarebbe meglio informarsi!!!! È l’imvidia che vi fa parlare

  17. Avatar arianna

    Ho quasi 21 anni e andrei volentieri a vederli se avessi la possibilità. I fan dei finley sono cresciuti insieme a loro non ci sono solo ragazzine di 14 anni. Chi li ha scelti? Sicuramente qualcuno che non li ha giudicati in base alle critiche di chi non conosce la loro musica. Qualcuno che è andato oltre ai soliti cantanti nati da un talent show

  18. Avatar

    Scommetto che la maggior parte della gente che sta parlando male di loro è rimasta ai tempi di DIVENTERAI UNA STAR! Ascoltate prima di parlare.. Il concetto di musica in Italia fa schifo per colpa di gente come voi che non da possibilità ai gruppi giovani o ai nuovi talent in generale di sfondare nel mondo della musica! E non ditemi che non è vero..
    Un esempio palese è Justin Bieber.. Dato che fa schifo per Tizio, Caio e Sempronio(tutti italiani ovviamente), anche a tutto il resto d’Italia fa schifo. Ma scommetto che pochi di loro hanno effettivamente ascoltato un album per giudicare se è vero che sia così..

    In tutto ciò, mi piacerebbe tantissimo poter assistere a Trieste al concerto di una band sottovalutata che merita TANTISSIMO.

  19. Avatar Silvia Martino

    Ahahahahah
    Certo Mike Sponza! Giusto! Quello che.. no, scusami non ricordo bene in quale radio ti ho sentito… forse in nessuna. Boh.
    Cambiando discorso, tu dici che è dal 2007 che i Finley non li senti in radio, bè caro mio ma hai fatto già il tuo primo errore. Quando uscì il loro singolo “Il Meglio Arriverà”(ft. EDOARDO BENNATO) è stato mandato in rotazione per più di due settimane su Radio Kiss Kiss(è la mia radio preferita), proprio per Radio Kiss Kiss inoltre i Finley hanno creato un jingles per pubblicizzare la radio stessa sulle note dell’altro singolo uscito(a distanza di più o meno due mesi) Bonnie&Clyde.
    Di conseguenza, si arriva al discorso “loro non fanno niente da anni” ahahha ti devo elencare oltre alle loro collaborazioni in radio anche i vari concerti e album?? Non mi sembra il caso.

    Se ti lamenti che il Sindaco abbia scelto loro al posto tuo, mi sa che qualcosina in più loro ce l’hanno.

    p.s Sono stata ad un altro concerto l’anno scorso, in prima fila vicino a me c’era una signora sulla quarantina che cantava a squarciagola più di me. Il target varia di età in età, caro mio.

  20. Avatar davide novelli

    personalmente no me piasi i finley, trovo che no i gabi un gran spessor artistico, però gà ragion mr.sponza, coi stessi soldi se ghe dava de magnar a band triestine contentando tutti i gusti, e de meio dei finley a trieste ghe ne xè,solo che no i gà el stesso manager.

  21. Avatar Valentina

    Ma dimmi solo una cosa, ma quanti anni hai? sei ancora messo così? perchè ti lamenti ? xk hanno scelto i Finley a suonare e non te?! Perchè parli se nn ti sei mai informato su di loro? e vero nn si sentono tanto in giro ,ma si sanno facendo il culo! al contrario di te che stai qui a lamentarti ! quindi fatti delle domande! sei un pò triste lo sai?

  22. Avatar Vale

    I 60.000 euro non sono diretti ai Finley, ma 15.000 per i botti di Capodanno e 55.000 per tutte le luci e impalcature, parole del Sindaco!
    I Concerti si fanno da ANNI, sembrate usciti dal Paleolitico. E gli artisti che vengono pagati? I Finley non hanno più una casa discografica dalla quale sono dipendenti. Il Sindaco ha espressamente detto che prenderanno una MINIMA parte dei soldi. Non hanno intenzione di rubare soldi a nessuno. Io dovrei farmi 5 ore di viaggio per vederli nella vostra carissima Trieste! Prendetevela con altre persone.

  23. Avatar Sayu

    Quante critiche, ma soprattutto quanta disinformazione!
    Capisco che avreste preferito band del posto per il concerto di Capodanno, però mi sembra eccessivo accanirsi su quattro ragazzi che vogliono solo suonare la loro musica e rallegrare una serata speciale.
    Inoltre mi stavo chiedendo: da quando è diventato obbligatorio sfornare album ogni anno? Una band non può prendersi una pausa? E il fandom? Solo perché sono molto seguiti da adolescenti, non vuol dire che la loro musica non sia adatta a tutti o che faccia schifo.

    Questa mi sembra solamente una storia triste e assurda, ingigantita da un musicista offeso per non essere stato scelto. Scommetto che se avessero preso lui, la vostra reazione sarebbe stata tipo “e questo chi cazzo è? Dove crede di andare?” e altri “bei” commenti.

    Quindi smettete la di lamentarvi (SOPRATTUTTO MIKE) e godetevi lo spettacolo.

  24. Avatar Vincenzo Bertini

    Domanda…se fossero stati a pagamento..35 euri…quanta gente sarebbe andata a vederli???

  25. Avatar Federica

    C’è chi ci va a vederli! c’è chi paga per vederli. per ora sono in giro con il fuoco e fiamme tour, a seguito del loro cd uscito il 29 maggio 2012. e io sinceramente se ne avessi la possibilità salirei da Palermo per il concerto. Ho 18 anni li seguo dall’inizio, mi sono spostata per molti loro concerti e I MIEI GENITORI LI CANTANO CON PIACERE, LI SEGUONO E LI APPREZZANO. mia mamma 50 e mio padre 56.

  26. Avatar Serena

    Giusto per la cronaca, io sono di Napoli e coglierò l’occasione per passare il Capodanno fuori casa e per visitare Trieste e come me ci sono tantissime altre persone. Seppur maggiorenne, la famiglia mi seguirà e passeremo un bel capodanno a Trieste. I Finley dal 2007 hanno prodotto 6 album, 4 di inediti, un ep e una riedizione, da più da un anno si autoproducono ed ora sono in tour. Non sono loro a non far nulla dal 2007, è lei che non è informato come tante altre persone, e prima di parlare bisognerebbe informarsi, giusto per evitare l’ennesima figuraccia.
    Se non vede ovunque gadget con loro foto, cd in bella mostra alle entrate dei negozi è semplicemente perché non sono raccomandati e il successo che hanno se lo stanno guadagnando. In conclusione, prima di esprimersi un’ulteriore volta, metta il suo orgoglio e la sua invidia da parte e il 31, anche per ascoltare una sola canzone, scenda in piazza e veda cosa sono, cosa sanno fare e quanta gente sarà lì ad apprezzare.
    Il sindaco ha fatto un bel regalo ai suoi cittadini, se vogliamo dirla tutta.

  27. Avatar Martina

    Prima di scrivere cose simili, dovreste lasciare un bel po’ di pregiudizi da parte, ma si sa..siamo in Italia.

  28. Avatar Riccardo

    Ok che l’ignoranza regna sovrana in Italia, ma almeno documentati prima di aprir bocca!
    Su che base ti reputi un “esperto nel settore”? Gettando fango su chi il fondoschiena se lo spacca in sala prove, su chi è indipendente e autoproduce DUE dischi in SEI mesi, con il mercato discografico in crisi, su chi, oltre ad essere affermato sul panorama italiano (mi sembra di non averti mai sentito a Sanremo, o sbaglio?), coltiva uno splendido rapporto con i fan? Oh mio caro, alla base di tutto sta il RISPETTO! Termine obsoleto per uno come te, vero? Vai a lamentarti dal sindaco, ma un bagno d’umiltà? Ah no, sei troppo impegnato a riempire piazza Unità con i tuoi testi gettonatissimi alle radio, scusami.
    Si dovrebbe dare più importanza ai giovani, che sono il nostro futuro, un paese che ancora si basa su pregiudizi ed è tardo di mentalità, non andrà molto avanti.
    Saluti!

  29. Avatar Chiara

    Ho già detto troppo e ho già dato troppo agio a boiate del genere, rispondendo.
    Voglio solo dirvi, dal profondo del cuore, che la musica muore per persone come voi, che non la valorizzano e non la apprezzano realmente per quella che è. Non li conoscete e siete solo invidiosi perché il cantautoricchio, nemmeno conosciuto in città, non si è esibito in piazza a Capodanno, eccola la verità. Un comportamento non da persona di una certa età. Avete alzato un polverone inutile per coprire la vostra invidia. Sono quattro ragazzi che meritano questo e anche molto di più. Il libro non si giudica dalla copertina. Prima si legge, dopo magari si giudica, ma non prima. Informatevi e non aprite la bocca solo perché vi va, perché dite cazzate e infangate il lavoro delle persone che ci mettono l’anima, nel farlo. Sono quattro ragazzi che fanno il proprio lavoro e meritano rispetto.
    Oggi ho letto solo cose ridicole e mi vergogno io al posto vostro quando sento cose del genere. Provo schifo.
    Arrivederci!

  30. Avatar Erica

    Io credo che questo imprenditore, come molta e troppa gente faccia le sue considerazioni su delle presunzioni basate alla fine sul nulla, sull’aspetto, sul posizionamento fatto anni fa da una casa discografica e senza poi realmente sapere quale musica poi questa band faccia. Ma che poi…non si cresce? Non ci si evolve? (parlo musicalmente) Sul discorso sul fatto che in radio non passano…il motivo è che in radio di questi ultimi tempi vengono trasmesse sempre le 10 canzoni cantate sempre dai soliti 10 artisti. E se c’è un artista nuovo allora viene passato solo perchè fa parte della loro casa discografica. In radio non c’è novità, c’è solo commercialità. Un bene che quest’anno a Trieste ci siano loro, almeno ascoltiamo qualcosa di diverso.

  31. Avatar bruno

    leggendo i commenti dei giovani qui espressi….mi domando…come mai il paleocoso….li conossi? el devi gaver sbaglià però viva i giovani….

  32. Avatar Veronica

    Tu che ti definisci “imprenditore della musica” un minimo di rispetto per chi come te ha fatto della musica la sua vita e il suo lavoro dovresti averlo. Non per forza ti devono piacere i Finley, ma non per questo ti devi sentire autorizzato a sparare sentenze basandoti solamente su dei pregiudizi e senza avere una minima conoscenza della loro storia e delle loro canzoni. Mi dispiace che tu ti sia fermato al 2007..ma il mondo nel frattempo è andato avanti ..così come i Finley che hanno all’attivo 5 album (quindi di canzoni da suonare ne hanno ..tranquillo)e hanno vinto premi su premi ! Tutto questo lo hanno guadagnato rimboccandosi le mani e facendo sacrifici! Inoltre carissimo…la loro musica è rivolta a tutti e per la cronaca io non sono minorenne ma ho quasi 22 anni..e se avessi la possibilità verrei volentieri a Trieste ad ascoltarli! Loro almeno lavorano sodo e si concentrano al cento per cento su quella che è la loro passione..non sprecano tempo come te a sparare cavolate per semplice invidia!

  33. Avatar Denise

    Probabilmente prima di giudicare e criticare qualsiasi persona bisognerebbe conoscere le dinamiche degli eventi. Parlare, o in questo caso scrivere, solo per fare un po’ di scalpore e polemica, mi sembra ridicolo. Con tutto il rispetto che posso provare per le opinioni altrui, trovo veramente immaturo giudicare una band senza conoscerne minimamente il percorso musicale. Non sono qui per difenderli, lo fanno benissimo da soli, senza parlare, ma suonando. Sì, esatto, su palchi di tutta Italia, con tantissimi fan a loro seguito. Sinceramente, alla sua età, un atteggiamento del genere è ridicolo. Grazie a Dio siamo tutti diversi, esiste la libertà di pensiero e di giudizio! Probabilmente lei ascolterà altri generi musicali, ma alla base di una persona che si crede tanto realizzata nella vita e superiore a tutti, ci dovrebbe essere il rispetto, non crede? Ma a lei manca da principio, come le manca l’umiltà e l’obiettività nel giudicare. E per risponde ad uno dei tanti banalissimi commenti postati qui sopra da persone che non conoscono minimamente la realtà dei Finley, se il concerto fosse stato a pagamento ci sarebbero state le stesse persone che ci sono ad ogni loro concerto (sono in tour da novembre, per la cronaca)! Informarsi prima di sputare sentenze eviterebbe tantissime brutte figure, tenetelo a mente la prossima volta che decidete di criticare un gruppo musicale solo per il gusto di farlo.

  34. Avatar Mirko Kiss Me LICIA

    Caro genio di un Mike Sponza …se non sono più sulla cresta dell’onda da qualche anno…probabilmente non saranno costati così tanto, che dici?…

  35. Avatar Martina

    Sempre le solite storie, i soliti pregiudizi. Son fan dei Finley dal lontano 2006 e adesso ho 21. Ascolto con piacere la loro musica e se potessi verrei volentieri il 31 a Trieste. Prima di parlare o di scrivere certe assurdità su questo gruppo ascoltatevi i loro due ultimi album e capirete che sono cresciuti dai tempi di “Tutto è possibile” e “Diventerai una star”, di strada ne hanno fatta e anche parecchia…migliorando giorno dopo giorno. Comunque alla fine nel bene o nel male l’importante è che se ne parli!

  36. Avatar Abelar

    Ma lassè ai giovani un poco de musica e de divertimento in stà città de veci!!!

  37. Avatar Martina

    ‘La band scelta si rivolge a un pubblico di minorenni, che a quell’ora tendenzialmente dovrebbero starsene a casa con mamma e papà.’
    sono scoppiata a ridere, a parte che hanno fan anche sopra i 12 anni visto che sono in giro da molto tempo, ma sapete qualcosa della gioventù di oggi? Tutti, minorenni e maggiorenni, escono di sera e di certo a capodanno saranno molti in piazza perchè non passeranno la serata con i loro genitori.
    Un’altra cosa, state dimostrando sempre di più che Trieste non darà mai spazio ai giovani e si ritroverà con una città deserta piena di vecchi che come voi non fanno altro che lamentarsi, e parlo solo da giovane che vive in questa città.
    Non sono fan dei finley ma ho un po’ di rispetto per qualcuno che sta solo inseguendo il suo sogno.

  38. Avatar Marco

    Appunto! Giovani, musica, divertimento!
    Con tutto il rispetto per i fan dei Finley la questione è di chance musicali per i giovani.
    Da anni si incentivano con piccoli festival distribuiti tra piazzale Europa (università, per chi non è di Trieste), ricreatorio Toti e teatro Miela, band emergenti giovanili.
    A cosa serve tutto questo lavoro se poi sono lasciati soli? Capiamoci, è il concerto di capodanno a Trieste e non dobbiamo mica avere i Police!
    Una buona politica musicale, a mio giudizio, avrebbe messo in testa un gruppo affermato e ben noto e di seguito band di grande talento ma nuove.
    C’è lo spettacolo di Selene nella serata ma comunque mi pare scarsetto.
    Dico “politica musicale” non a caso, perché lo spettacolo è pagato dal comune che deve darsi obiettivi e priorità, che qui mi paiono confusi.
    E dite quello che volete ma i Finley non sono né notissimi né giovani. Tutto qui.

  39. Avatar MassimilianoR

    I Finley sono un ottimo purgante

  40. Avatar Giulia

    “Voglio solo dirvi, dal profondo del cuore, che la musica muore per persone come voi, che non la valorizzano e non la apprezzano realmente per quella che è.”
    La musica muore dando spazio a gruppi come i Finley.
    Band preparate e originali in regione ne abbiamo tante, perchè non approfittarne?

  41. Avatar Paolo Geri

    Un “tale” Gino D’ Eliso, che di musica decisamente se ne intende, ha definito sulle pagine de “Il Piccolo” “semplicemente demenziale” l’ idea di chiamare i Finley a Capodanno.

  42. Avatar sfsn

    l’impresa e l’arte xe due robe che raramente xe andade d’acordo. Anzi, de solito i più grandi geni della musica iera tuti geni assolutamente incapaci de gestir el lato manageriale dela musica. El fato che Sponza se definissi “imprenditore” la disi longa sul suo lato musicale

  43. Avatar Maci

    Comunque la buona musica nn la si ascolta in piazza a capodanno…

  44. Avatar sfsn

    anzi. e dirìa gnanche co se va a scoltar sponza

  45. Avatar dimaco

    i finley hanno un cachet che si aggira intorno ai 100 mila a serata. almeno a leggere in giro per la rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.