22 Dicembre 2012

Ma perché proprio i Finley? Mike Sponza scrive a Roberto Cosolini

Ma chi li ha scelti? E’ di qualche giorno fa l’annuncio che a salire sul palco di Piazza Unità la sera di Capodanno saranno i Finley. Ma perchè proprio i Finley? Se lo chiede Mike Sponza, imprenditore triestino che lavora nel settore della musica e decide di scrivere al sindaco di Trieste Roberto Cosolini direttamente su Facebook. Ecco il testo della lettera:
Caro Sindaco Roberto Cosolini, mi è inevitabile scriverti ed inviarti alcune considerazioni meramente professionali in merito al molto discusso (non solo nell’ambiente musicale locale) ingaggio della band dei Finley per il concerto di capodanno in piazza Unità.
Conosci già il mio percorso artistico ed imprenditoriale, e non starò qui a ricostruirlo, ma mi sembra di essere abbastanza competente per poterti porre qualche punto di discussione

Perplessità artistica: è stata scelta una pop band che da molti anni non combina nulla di particolarmente eclatante. Diciamocelo pure… uno scarto della discografia italiana. Basti vedere che è almeno dal 2007 che un loro brano non appare nelle rotation delle principali radio italiane. Cosa suoneranno? Qualcuno se l’è chiesto?

Target Audience: a Capodanno in piazza Unità c’è un pubblico estremamente eterogeneo, ma composto soprattutto da persone dai 25 anni in su. La band scelta si rivolge a un pubblico di minorenni, che a quell’ora tendenzialmente dovrebbero starsene a casa con mamma e papà. Siamo sicuri che un’ora di punk-rock plastificato sia ciò che la città si merita a capodanno?

Risorse locali: ti sento parlare di crisi, tagli al budget, valorizzazione delle risorse locali… ma forse tutto ciò inizierà dal primo gennaio 2013, perché a Capodanno di questo ve ne siete dimenticati. Mettiamola così: quest’anno molti musicisti triestini che gli anni scorsi lavoravano nei vari locali, veglioni, cene, se ne staranno a casa a causa della crisi. Secondo me, con il budget che è stato stanziato avreste potuto farne felici molti, strutturando la serata in modo da avere 6-8 ore di musica live di tutti i generi, e per tutte le orecchie.

Il Selezionatore: tutti noi che facciamo musica a Trieste (ma anche molti che con la musica non hanno nulla a che fare) si stanno facendo una domanda ben precisa… ma chi li ha scelti?

Sarei lieto di poter ricevere una risposta dettagliata, che possa fugare tutti i dubbi che questa scelta ha scatenato.
Grazie, un saluto.
Mike

Tag: , , , , .

45 commenti a Ma perché proprio i Finley? Mike Sponza scrive a Roberto Cosolini

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.