1 Ottobre 2012

Trieste: due le manifestazioni per il Porto Vecchio

Si sono svolte sabato a Trieste> due manifestazioni, una organizzata dal sindaco Cosolini e l’altra organizzata da Trieste Libera.
La marcia verso il Porto Vecchio, sostenuta dal Sindaco Cosolini, è finita prima del previsto, fermandosi davanti a un cancello e un lucchetto. L’autorizzazione per la passeggiata simbolica, infatti, che sembrava assodata non e’ arrivata. In corteo da piazza Unita’ al Molo IV fino al blocco all’ingresso del vecchio scalo circa un migliaio di persone, fra cui parlamentari ed imprenditori. E’seguito un breve discorso del sindaco: “Ora basta con le chiacchiere e con le scuse. Quest’area va aperta a tutti, punto franco o no”.

Scrive l’Autorità portuale: “A seguito della manifestazione di questa mattina guidata dal sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, nelle aree della Trieste Terminal Passeggeri Spa, molo IV, che ha coinvolto non più di un migliaio di persone, l’Autorità portuale di Trieste comunica che nella giornata di ieri il dott. Fabio Rizzi, responsabile per la sicurezza nello scalo, ha più volte tentato di contattare la sig.ra Miryam Taucer, capo di Gabinetto del Comune di Trieste, per trasmettere l’autorizzazione all’ingresso nelle aree del Porto vecchio e che l’autorizzazione era in essere per tutto l’arco della giornata odierna”.

La replica del sindaco è arrivata sabato, in serata. “Dalla nota dell’Autorità portuale sembra che la stessa abbia i numeri, per altro piuttosto sotto dimensionati, dei partecipanti alla passeggiata verso Porto vecchio, ma non avesse i numeri di telefono, di fax o gli indirizzi mail per comunicare un’eventuale autorizzazione, visto che nulla è pervenuto al Comune in tal senso. Lo stesso sindaco, tra l’altro componente del Comitato portuale, era reperibile come tutti i suoi collaboratori piuttosto facilmente”.
“Vero è invece – aggiunge Cosolini – che nella giornata di ieri, dopo la disponibilità datami per la parte di sua competenza dal concessionario di quella porzione di area, ci sono stati contatti tra gabinetto del sindaco e Dogana prima e Autorità portuale poi, da quest’ultima sono state rappresentate delle difficoltà relativamente all’accesso attraverso il varco dal Molo IV. I contatti comunque non hanno avuto un esito definitivo, tanto che il cancello questa mattina era chiuso. Ma poco male: potrà essere aperto la prossima volta”.

La marcia del sindaco non è stata l’unica iniziativa organizzata sabato. come detto, una manifestazione del Movimento Trieste Libera è andata in scena sempre sabato mattina al Magazzino 26 . Oltre 300 i partecipanti, in maggioranza giovani. I manifestanti si battono invece per il rilancio del lavoro marittimo, commerciale e industriale del Porto franco in base al Trattato di Pace di Parigi del 1947, che le autorità italiane hanno l’obbligo di rispettare e attuare.

Tag: , , .

65 commenti a Trieste: due le manifestazioni per il Porto Vecchio

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.