21 Agosto 2012

Aria di Olimpiadi alla gara podistica CorriGrado 2012

Ci saranno anche Ruggero Pertile e Nadia Ejjafini, atleti italiani di punta appena rientrati dai Giochi Olimpici di Londra 2012, ai nastri di partenza della CorriGrado 2012, gara podistica che si terrà il 25 agosto con partenza alle ore 19.45. La manifestazione, fortemente voluta dal sindaco di Grado Edoardo Maricchio, è organizzata dall’ASD Promorun di Trieste e realizzata con il contributo della Regione FVG.

Il percorso che è stato scelto per la gara è molto suggestivo, visto che, di fatto, si corre sull’acqua percorrendo tutto il lungomare con l’arrivo nel centro di Grado. Il tracciato partirà dalla Strada Statale 352 del Belvedere (alla fine del Comune di Grado) e percorrerà il Ponte Girevole, Riva Zaccaria Gregori e via Morosini, per arrivare in piazza Biagio Marin, dove si concluderà la gara non competitiva. La corsa competitiva proseguirà, invece, su via Alessandro Manzoni, via Lugnan, Riva Bersagliere, via Trieste, Riva Brioni, Riva Giovanni da Verazzano, via Milano, via Marchesini e si concluderà in piazza Biagio Marin.Si tratta di un percorso valido dal punto di vista tecnico, ma anche spettacolare dal punto di vista paesaggistico: il Ponte del Belvedere dov’è collocata la partenza, ricorda, infatti, molto il Ponte della Libertà di Venezia.

Alla gara non mancheranno i Top Runner di punta a livello internazionale. Oltre al già annunciato atleta kenyano Solomon Kirwa Yego (1H 01′ 49” nella mezza maratona e quarto classificato alla Cinque Mulini 2011), in queste ore hanno confermato la loro presenza Nadia Ejjafini, atleta marocchina naturalizzata italiana specializzata nel mezzofondo e nella maratona e detentrice del record italiano di mezza maratona e il più forte maratoneta del momento in Italia Ruggero Pertile, reduce dall’ottimo 10° posto alla Maratona dei Giochi Olimpici di Londra 2012 ed unico atleta italiano ad aver partecipato alla Maratona che ha scelto proprio la CorriGrado per la sua prima “corsa post-Olimpiadi”.

“Proprio come abbiamo fatto con la CorriTrieste negli ultimi dieci anni – ha spiegato Michele Gamba, presidente di Promorun – anche l’obiettivo della CorriGrado è quello di portare nel centro di Grado una competizione di alto livello che da un lato valorizzi l’aspetto qualitativo dello sport, grazie alla presenza di Top Runner di livello internazionale, e dall’altro risalti la bellezza della città. Proprio per questo la CorriGrado sarà articolata nella gara competitiva di 8 km ed in quella non competitiva di 6 km, in modo da far correre insieme i migliori Top Runner di levatura internazionale con gli amatori e gli amanti della corsa. Per questo auspichiamo in una folta partecipazione di pubblico, ma vogliamo soprattutto creare le basi affinché la CorriGrado diventi una delle manifestazioni di punta delle estati dell’Isola del Sole”.

L’esordio di Ruggero Pertile in maratona risale al 1999 quando a Venezia chiude con un tempo di 2h15’00”. L’anno successivo alla Maratona Sant’Antonio di Padova, è vittima di un infortunio poco dopo metà gara, mentre nel 2001 è coinvolto in uno spiacevole (quanto incredibile) episodio di disorganizzazione nella Maratona di Firenze: al 36° chilometro di gara, mentre si trova in seconda posizione e sta correndo con una proiezione finale di 2h11’, si ritrova fuori percorso a causa di un’errata indicazione, vanificando, così, quella che si profilava un’ottima prestazione.Il riscatto arriva nel 2002 alla Maratona di Milano, dove Pertile fa registrare il quinto tempo italiano dell’anno (2h10’38”). Il 27 aprile 2003 corre nuovamente la Maratona di Sant’Antonio di Padova, giungendo quarto in 2h10’52”, tempo con cui si guadagna la convocazione in azzurro per i Campionati del mondo di atletica leggera di Parigi.Tra i suoi successi più importanti le vittorie alla Maratona di Roma nel 2004 e nel 2006, anno in cui giunge primo anche alla Maratona di Sant’Antonio di Padova, risultato con il quale diventa Campione Italiano di Maratona. Nello stesso anno partecipa ai Campionati Europei di atletica leggera a Göteborg, dove, purtroppo, è costretto al ritiro lungo i 42 km di maratona. Nel 2008 Pertile ha rappresentato l’Italia alle Olimpiadi di Pechino classificandosi 15° con un tempo di 2h15’39”. Nel 2010 vince al Turin Marathon, evento in cui l’anno prima aveva stabilito il personal best in 2h09’53”. Quarto agli europei di Barcellona nel 2010, ottavo ai Mondiali di Daegu nel 2011. Il 4 marzo 2012 si classifica 12° alla maratona di Otsu in Giappone con 2h10’06” ed il 22 aprile scorso vince la CorriTrieste.

Nei giorni scorsi ha confermato la sua presenza anche Nadia Ejjafini, atleta marocchina naturalizzata italiana specializzata nel mezzofondo e nella maratona e detentrice del record italiano di mezza maratona con un tempo di 1h08’27” corso a Cremona il 16 ottobre del 2011. Nello stesso anno è arrivata sesta alla maratona di Francoforte, migliorando il suo tempo personale di 11 minuti (2h26’15”), riuscendo così a qualificarsi per i Giochi Olimpici di Londra 2012, dove ha ottenuto un tempo di 15’24”70 nella batteria dei 5.000 metri e si è classificata 18ª nei 10.000 metri con un tempo di 31’57”03.

Le iscrizioni alla CorriGrado sono già aperte sul sito Internet dell’ASD Promorun www.promorun.it. Per informazioni è attivo l’indirizzo e-mail: info@promorun.it.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.