1 Maggio 2012

1 maggio: inviateci le vostre foto


1 maggio, festa dei lavoratori. Per alcuni una giornata di lavoro come tutte le altre.
Per altri un occasione per fare una gita fuori porta o per stare con i propri cari.

E per te? Inviaci le foto del “tuo primo maggio” a redazione.trieste@bora.la o redazione.gorizia@bora.la

47 commenti a 1 maggio: inviateci le vostre foto

  1. dimaco il discolo ha detto:

    ga chiesto de mandar ftoto. cossa ghe mandemo quelle dei civa della grigliata de sto pomerigio.

  2. Hafez ha detto:

    Buoni! Credo vadano benissimo.

  3. cap. achab ha detto:

    Onore ai resistenti, veramente, che ieri hanno lavorato (anche in casa o altrove) e soprattutto a quelli dei negozi aperti che alle feste “come ai bei tempi andati” preferiscono rimboccarsi le maniche.
    Lasciamo i cortei e le nbandiere ai sindacalisti e ai politici che ci rappresentan “magnificamente”: Visto che li paghiamo profumatamente e sono nostri dipendenti li deleghiamo/comandiamo a SFILARE/LAVORARE per noi!! Ci basta come testimonianza!

  4. Tizio Caio ha detto:

    il 1 maggio non è la festa dei sindacati di stato o dei partiti, il primo maggio è una giornata di lotta dei lavoratori di cui purtroppo oggi si è persa memoria.

  5. dimaco il discolo ha detto:

    eh già achab. lovorare durante la festività del primo maggio. io lo definisco una vergogna, cosi come dovrebbero vergognarsi quelli che tengono i negozi aperti la domenica o durante le altre festività. Se siamo al punto che le persone sono costrette anche a lavorare la domenica è grazie a gente che la pensa come te(il alvoro a casa non centra nulla) che pur i fare qualhe euro rovina anni di lotte per averli quei diritti. e IL PRIMO MAGGIO è IL GIORNO CHE DEVE RICOERARCI I SCARIFICI ANCHE IN VITE UMANE FATTI PER AVERE UN FUTURO MIGLIORE CHE IL CONSUMISMO E LO SHOPPING DI MASSA INDOTTO E PILOTATO STANNO DISTRUGGENDO.
    Se3 tanto mi da tanto allora aprite i negozi anche a pasqua e a natale. Il primo maggio si possono tenere aperti, a natale no. Controsenso o iversa visione delle cose. la festa ei lavoratori e meno importante del giorno in cui si celebra la superstizione e l’umiliazione da parte di una setta religiosa?

  6. feoner ha detto:

    ieri ero a Cervignano non per i politici o altri,ma per me e la mia famiglia.Per ricordare che i diritti di noi lavoratori non sono stati regalati e acquisiti per sempre.se non si partecipa e ci si oppone questi bei diritti se li riprendono…basta dividersi tra sx e dx qui c’è in gioco il futuro del modo di lavorare dei nostri figli.

  7. sfsn ha detto:

    capitano achab,
    me fa senso i paroni che tien verti i negozi durante le feste, perchè xe segno de avidità e de mancanza de rispetto per tuti quei che nel secolo passà se ga batù per la dignità del lavoro e per el sacrosanto riposo setimanal.
    me fa dolor e rabia veder lavoratori che ghe toca lavorar un giorno de festa (domenica, ecc.) e ancora più se xe el primo maggio che dovessi esser la festa del lavoro, che celebra proprio quelle lotte che ogi quei che la pensa come ti sta affossando

  8. dimaco ha detto:

    E che mori sul lavoro anca el primo maggio cascando da una impalcarura. Mi go sempre dito che quei che va per negozi e centri comerciali quando che xe festivita’ I ga de ver veramente un esistenza misera e zero amici.

  9. Hafez ha detto:

    Ognuno lavora quando vuole,le dittature non ci sono,come non ci sono più le falci e martello;voi di sinistra non vi smentite mai,per questo è impossibile comunicare con voi;a me la giornata non me la paga nessuno,se capita di lavorare lo faccio,qualsiasi festività cade.

  10. dimaco il discolo ha detto:

    perhè uno eve lavorare anche quando è festa? per quale motivo? perhè le persone evono sottostare al dktat delle multinmazionali e ei centri ommerciali? PERCHE’ risponi hafez PERCHE’ e non tirare fuori la solita cazzata che viene propinata sul salvare l’economia e sul fatto che le famiglie non hanno tempo per fare la spesa durante la settimana perchèè i entri sono aperti sino alle 20-21 di sera.

  11. feoner ha detto:

    lavorano perchè hanno un contratto interinale quinti ricattabili nella maggior parte dei casi.Altro che uno può scegliere quando lavorare mr.hafez

  12. Fiora ha detto:

    dio sa che son pel profito e dio sa che no son de sinistra, ma per mi Festa xè festa!
    Poveri tutti, se la vita diventa una sequela de giorni feriali. Ben più poveri e miseri a tignir verto col’ ilusion… de arichirse o meio de no impovrirse cussì!

  13. Tergestin ha detto:

    Mi se voio far festa la fazo se go voia de lavorar lavoro. Personalmente sento de piu’ el 25 e 27 aprile che el 1 maggio. Xe poco de festegiar e tanto de incazarse, pei lavoratori.

  14. alpino ha detto:

    io ho tenuto chiuso il primo maggio ed anche lunedì 30 ho fatto ponte visto che iero…sensibilità verso il 1°maggio?, no no me ciava na fava per mi ogni festa se bona per star in leto e dormir.
    Detto questo il 1°maggio è oramai anacronistica, il lavoro è sfruttato umiliato calpestato ridotto nella sua dignità che cazzo c’è da festeggiare? con i sindacati poi? qua bisogna tirarsi su le maniche ed i bastonti e cominciare a picchiar giu duro! qui si festeggia un qualcosa che non c’è più che non abbiamo più, ovvero la dignità di un lavoro onesto per ogni onesto italiano al fine di poter vivere decorosamento con la sua famiglia! sveglia altro che festa! botte!

  15. alpino ha detto:

    detto per inciso, siete dei comunisti sbiaditi tendenti al rosa! uff ma varda ti se proprio mi go de far el rosso..mi che son nero.

  16. dimaco il discolo ha detto:

    rosa, ben dito. mi go festegià ieri con i miei. mama ga ordinà che dovemo festegiar insieme tuti quanti, per cui grigliata tuto el giorno. me ga dispiasso parechio no andar a trst ma cossa te vol co la da un ordine quel ga e esser. me fa più paura mia mare che no una squadraccia de pichiatori fassisti

  17. hobo ha detto:

    ma guardate che il primo maggio nasce per ricordare sette i operai che furono impiccati a chicago nel 1887, per aver organizzato uno sciopero e una manifestazione il 1 maggio dell’ anno precedente, nel contesto della lotta per le otto ore.

    quindi se c’e’ da lottare per la dignita’ del lavoro, il primo maggio e’ una ricorrenza che piu’ attuale non si puo’. una ricorrenza rossa. oppure nera del nero degli anarchici.

    p.s. in italia furono i fascisti (che tra l’ altro avevano scippato il colore nero agli anarchici) a proibire di celebrare il primo maggio.

  18. hobo ha detto:

    e il primo maggio del ’47 a portella della ginestra i contadini che lottavano per la riforma agraria furono massacrati dalla banda di giuliano (al soldo dei latifondisti), con armi che probabilmente provenivano dalla x mas di borghese.

  19. Fiora ha detto:

    @15 Tergestin,el mio iera un discorso giorni feriali-giorni festivi in generale.
    Trovo che abolirli per tentar de incentivar el profito sia impoverir la vita.
    Pò ognidun che festeggi quele feste che più senti affini.

  20. AndreaGo ha detto:

    Ogni anno che passa l’orchestrina de Piazza San Giovanni la va avanti a sonar e la nave la va sempre più a picco…

  21. Fiora ha detto:

    @22 dita seriamente: pregevole Andrea, la tua poetica similitudine col Titanic…

  22. Tergestin ha detto:

    Tranquila Fiora! Son mi piu’ che altro che no festegio mai niente de solito. Festegiar dopo un poco me deprimi.

  23. cap. achab ha detto:

    In Italia troppe feste e poca voglia di lavorare. Fincantieri assenteismo (a Monfalcone) tra il 15 e il 18%. Per non parlare degli enti pubblici. Chi è garantito (attenzione che i sindacalisti sono assieme ai politici i più garantiti, semprechè non li mandiamo a casa tutti!!!) fa festa, ma perchè non siete andati in giro fuori delle città e avreste visto i contadin i nei campi, etc. Che demagogia sul 1° maggio, MA ALMENO CHE STA FESTA INSIEME AL 25 APRILE E COMPAGNIA BELLA, ASSIEME ALLE RELIGIOSE VENISSE ACCORPATA ALLA 1a DOMENICA PIU’ VICINA.

  24. Fiora ha detto:

    @24 dormighe sù Tergestin! santificar la festa “ognuno come gli va” (Dalla) e pò bon!
    Volevo solo ribadir el mio punto de vista de boteghera sì,ma prima de tuto de persona che riconossi a sè e ai altri i diritti acquisidi.

  25. sfsn ha detto:

    achab,
    accorpa le feste ala domenica più vizina,
    lavora anche el sabato,
    fa straordinari no pagai,
    cava la previdenza sociale,
    penalizza la malatia,
    lavora de più per meno soldi!
    bela vita la tua…

    el lavoro xe un mezzo no un fine!

  26. isabella ha detto:

    Io il primo maggio ho lavorato e lo faccio da più di 20 anni.
    Certo un po’ pesa quando tanti sono in giro a festeggiare, ma può essere festa ogni giorno e poi fa parte del mio lavoro.
    Mi fa un po’ ridere quando si dice “allora anche bar e ristoranti devono essere chiusi nei giorno di festa”, ma chi si fa assumere da uno di questi esercizi sa già all’inizio quale sarà il suo tipo di turno.
    Diverso è per i supermercati o negozi di abbigliamento….non è indispensabile fare le compere nei giorni di festa.
    I negozi di alimentari potrebbero fare a turno, con il rispetto degli orari e dei riposi per i lavoratori, le aperture degli altri esercizi sono proprio superflue (anche se un mio amico lavora dalle 8 alle 20, dal lunedì al sabato, quindi può andare per negozi solo la domenica).

  27. Tergestin ha detto:

    Xe ciaro che no semo furlani, dei.

  28. cap. achab ha detto:

    @sfn 27 che cavolo dici?? Del tuo elenco solo il 1° “accorpare le feste alla domenica” è mio e reale il resto sono tue folli interpretazioni!!!!
    Per quanto alla penalizzazione della malattia, non ho detto così, un assenteismo sopra al 15% potrebbe giustificarsi solo e qualora i dipendenti della FINCANTIERI fossero tutti anziani e malati cronici.

  29. Paolo Nanut ha detto:

    @16 Alpino te sarà anche nero, ma te reputo persona ke disi sempre intelligenti, magari a volte non condivisibili, ma piacevole da leger e te ga ragion in piena su quel ke te disi al post 16

  30. Paolo Nanut ha detto:

    …ke disi sempre robe intelligenti…

  31. Hafez ha detto:

    Io ho parlato me;più volte ho lavorarto,il 1°maggio,l’altro anno ero in piazza Della Vittoria a Gorizia,quest’anno non abbiamo combinato le date;quindi ragazzi,ognuno fa quello che crede,se gli è consentito dalla legge;e se proprio devo essere sincero preferisco il Carnevale come festa.

  32. Hafez ha detto:

    @nanut Adesso ti ho letto,comunista italiano….quel linguaggio,immagino lo usi in famiglia abitualmente…non si può sperare altro da personaggi che si alzano la mettina con la bava alla bocca…

  33. Paolo Nanut ha detto:

    @35 Comunista italo-sloveno, prego.
    Quel linguaggio non lo uso mai, non volevo usarlo neanche con te, mi è scappato e mi dispiace Hafez.

  34. Hafez ha detto:

    Quindi caro nanut,se desideri dialogare con me cerca di usare terminologie corrette e educate,sarai così abituale,credo,è tipico del comunista cercare di imporre la dottrina dei dittatori,e non rispettare il parere del prossimo,ma con me non attacca neanche un millimetro

  35. Paolo Nanut ha detto:

    Non dialogare più con te? Promesso lo farò, non voglio perdere tempo.

  36. Hafez ha detto:

    Vero,sarebbe inutile,visto che non rispettate neanche chi ha voglia di lavorare! Figuriamoci che dialogo potrebbe esserci….in ogni caso potrei anche venirvi incontro se la giornata me la paga Bertinotti, Diliberto o Occhetto,brave e ricche persone,in particolare l’ultimo,300 milioni di vecchie lire incassati al parlamento europeo senza una presenza!!Del resto io costo poco,quindi i signori non subirebbero chissà che aggravio….e viva il Lavoro!

  37. Sara Matijacic ha detto:

    In arrivo una fotogalleria con le vostre immagini. Grazie 🙂

  38. alpino ha detto:

    @Nanut Grazie delle belle parole 🙂
    @hobo: ancora con la x mas ed i rivoltosi agrari….again!

    @Tutti, qua non si tratta di definire se festeggiare o meno CI MANCHEREBBE festaggiare per l’appunto che cosa? cioè signori parliamoci chiaro io dovrei andare in piazza bardato ad osannare ed ascoltare da un palco parlare 3 rappresentanti sindacali che allo stato delle cose non sono stati capaci di difendere alcun diritto? io dovrei andare al palco a gioire dei discorsi per poi comprendere che io a 30 anni ho meno tutele, garanzie e rispetto di mio padre 58ttenne? ma diamo i numeri? in 10 anni le condizioni lavorative sono peggiorate, le paghe diminuite, la previdenza è soggetta a subdolo stravolgimento ed io dovrei festteggiare? festtegiare una totale retrocessione di alemeno 10 anni con la rabbia che i sindacati altro non hanno fatto che prendere atto della cosa?
    Il 1° maggio non è festa è data comune per discutere di una cosa…la più importante..il lavoro! vi riempiono la testa di cazzate, scuse e lunghe disamine economiche, leggete la storia di due imprenditori uguali ma diversi….Del Vecchio e Tabacchi: Luxottica e Safilo, entrambi producono occhiali ed affini….guardate come lavora e vive la Luxottica e come invece lo fa la Safilo….poi riflettete se è vero che è colpa della crisi, dei costi o di altre diavolerie o siamo ostaggi di un sistema turbocapitalistico estremo da collasso.
    Studiate i due casi aziendali sopra esposti e molte cose vi si chiariranno..i sindacati sono un ingranaggio capitalistico nelle mani delle grandi aziende.

  39. sfsn ha detto:

    achab,
    te la spiego con calma, perchè vedo che altrimenti no te capissi:
    con la tua filosofia se comincia a tirarghe via i giorni de festività ai lavoratori, dopo se ghe tira via man man altri diritti e ala fine no se xe più lavoratori, ma schiavi.

    te ga capì adesso?

  40. cap. achab ha detto:

    O CAVOLO, @41 SFN abbiamo un nuovo mago otelma in zona!!! Un vero e proprio futurologo, ad uso e consumo dei lav……. (certamente no) ma dei SINISTRI

  41. sfsn ha detto:

    beh, con ti gavemo un novo Cheope. Anzi, un de quei con la frusta che “stimolava i lavoratori ad una maggiore produttività”

  42. Hafez ha detto:

    Hobo è un conservatore….

  43. cap. achab ha detto:

    @hobo script 19 forse come hobo dice la festa del 1 MAGGIO è nata negli USA ma mi sembra che adesso non la “cagano neanche”,
    da questo punto di vista noi europei siamo ancora legati al 1800.!!! Magra consolazione!

  44. Denis Furlan ha detto:

    ué, ma ste foto che fine han fatto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *