7 Febbraio 2012

Attenzione agli anfibi!

Anfibi in pericolo. Nonostante le temperature siano al momento proibitive, dopo questa ondata di freddo inizieranno le migrazioni degli anfibi che dai loro siti di svernamento si sposteranno verso le raccolte d’acqua. Spesso pero’ queste antiche rotte vengono attraversate da strade asfaltate e in questi punti gli animali, spostandosi lentamente e prevalentemente durante le sere più umide, sono soggetti ad altissima mortalità.
Nella provincia di Trieste è stato individuato un punto particolarmente delicato situato nel comune di Dolina, dove un gran numero di animali (principalmente rospi comuni e rane dalmatine) attraversando alcune strade asfaltata rischiano di venir uccisi. Ad affermarlo sono i volontari dell’ Associaizone tutori stagni.
Per raccogliere volontari che accompagnino i volontari ell’Associazione tutori stagni nel  loro lavoro di pattugliamento delle strade, ma soprattutto per sensibilizzare gli abitanti delle zone limitrofe al problema, è stato organizzato un incontro aperto al pubblico dove  saranno illustrate le caratteristiche delle specie anfibie presenti, l’importanza della loro salvaguardia e quanto viene fatto sulle strade di tutta europa in questo periodo per aiutare questi animali.
L’incontro si terrà giovedì 9 febbraio alle 18.00 presso il Centro visite della Riserva della Val Rosandra – Dolina Glinščica (a fianco al teatro Prešeren), e verrà seguito da un incontro a carattere organizzativo per chi volesse partecipare attivamente.
Il secondo incontro si terrà entro il mese di febbraio presso la nostra sede all’infopoint Rodolfo Crasso all’inizio della pista ciclabile (via Orlandini) in data da definirsi (probabilmente il 22 febbraio).
Tutti gli aggiornamenti in tempo reale saranno pubblicati sul sito www.tutoristagni.it e sulla  pagina facebook dell’Associazione.

Tag: .

2 commenti a Attenzione agli anfibi!

  1. Avatar Milost

    O.T.: ma con questo freddo saranno morte tutte le maledette larve di zanzara tigre? O sono capaci persino di ibernersi e risorgere al primo tepore?

  2. Avatar aldo

    Lodevole iniziativa, ma almeno io ero caduto in un equivoco…

    …leggendo il titolo avevo pensato che si parlasse degli anfibi intesi come scarpe in relazione al problema di camminare sui pavimenti ghiacciati creati dal freddo di questi giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.