4 Ottobre 2011

Lavori nell’area di via Terza Armata: le modifiche alla viabilità

Al via a Monfalcone i lavori di interramento del cavidotto per la linea 220 kV da parte della società Terna Spa. Un intervento di un certo peso che si protrarrà, nelle sue varie fasi, fino al prossimo anno, e che avrà delle ripercussioni sulla viabilità della zona interessata nei pressi di via Terza Armata.

I lavori, che hanno preso il via ieri, riguarderanno la realizzazione di uno scavo della larghezza di 0,70 metri, localizzato al centro della carreggiata. Da quella data, e fino al 1 dicembre 2011 (o comunque fino a fine lavori relativa alla prima fase), nel tratto compreso tra il civico 12 di via III Armata e via Timavo, ci sarà un restringimento della carreggiata per un’estensione pari a circa 660 metri, con istituzione di un senso unico con direzione da via Consiglio d’Europa a via Timavo. La chiusura della corsia di marcia con direzione da via Timavo a via Consiglio d’Europa, che sarà attuata tramite posa di barriere o jersey in corrispondenza dell’uscita dalla rotatoria di via Timavo verso via Terza Armata, sarà evidenziata con apposita segnaletica (segnale di senso vietato in corrispondenza dell’uscita dalla rotatoria direzione via Terza Armata, presegnalazione di deviazione in via Timavo, segnale di senso unico frontale in via Terza Armata in corrispondenza dell’inizio del senso unico, e segnale indicante i lavori e la strettoia su via Terza Armata all’inizio del cantiere con direzione via Timavo).

Infine, nel tratto compreso tra i civici 4 e 12, entra in vigore un divieto di sosta temporaneo con la sanzione accessoria della rimozione su ambo i lati della carreggiata, per un’estensione di circa 400 metri lineari. Sul lato civici dispari, interessato dallo scavo, è consentita la sosta ai mezzi necessari all’esecuzione dei lavori, nella fascia compresa tra lo scavo stesso e il marciapiede (area di cantiere).

Tag: .

2 commenti a Lavori nell’area di via Terza Armata: le modifiche alla viabilità

  1. Avatar Stefano (l'altro).

    Ma se è stata appena richiusa!
    Chi ci lavorava allora nei mesi passati con tanto di senso unico uguale a quello sopra descritto?

  2. Avatar Fabio Fozzer

    Una vera vergogna, non è ammissibile una chiusura della strada per la bellezza di tre mesi per sotterrare un cavo quando basterebbe una settimana.

    Non so cosa pensa questo comune, Monfalcone di strade non abbonda, il traffico sempre più caotico di mezzi pesanti il percorso usato dai vettori per arrivare nella zona industriale e portuale e la via Cesare Augusto Colombo (ss.14) “diventata zona residenziale” quando si potrebbe far transitare il traffico per la via Consiglio d’Europa che è zona riservata, non si capisce il motivo non ci sono scuole, ospedali, case di ricovero, abitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.