25 Settembre 2011

Pd: “”Monfalcone deve fare quadrato attorno al porto”

“Non perdiamo tempo”. E’ la richiesta emersa nell’assemblea degli iscritti del Partito Democratico di Monfalcone convocata dal segretario Paolo Frisenna per fare il punto a seguito delle audizioni che il Cosiglio comunale di Monfalcone ha avuto in queste settimane sul futuro del Porto cittadino.

“Monfalcone deve fare quadrato attorno al porto per battere le inefficienze del sistema Italia che hanno fin qui impedito la realizzazione del Superporto, non perdiamo tempo si proceda immediatamente all’escavo del canale e alla presentazione e approvazione di un piano regolatore del porto” è il leit motiv della relazione del Segretario Frisenna all’assemblea dove erano presenti in qualità di iscritti anche il Sindaco di Monfalcone Altran, il Presidente della Provincia di Gorizia Gherghetta e molti consiglieri e Assessori di Monfalcone dove il Partito Democratico esprime la metà degli amministratori cittadini.

“Monfalcone e la Provincia di Gorizia sono stati i più entusiasti sostenitori del progetto di Superporto e dal Partito Democratico- continua Frisenna- deve arrivare chiaro e tondo il messaggio che il territorio Monfalconese non sarà mai da ostacolo al futuro del Porto”. Prioritario quindi oggi chiedere tempi certi e rapidi per il dragaggio del canale di accesso senza il quale semplicemente le navi non potranno arrivare al porto di Monfalcone ma altrettanto prioritaria è l’approvazione del piano regolatore del Porto ormai insabbiatosi nei meandri di quel “sistema paese” che rende impossibile l’investimento di risorse per il rilancio dell’economia locale e regionale.

Durante l’assemblea si è parlato anche della presunta legge regionale che l’Assessore regionale Riccardi ha preannunciato per ottobre su cui molti in questi giorni si stanno confrontando citando le più svariate fonti: lapidario appare il commento di un iscritto che sottolina come “sia inutile chiedersi chi guida l’auto se questa non ha le ruote per andare avanti”, sulla stessa linea anche il resto dell’assemblea dove i ben informati fanno notare che se si dovesse aspettare che la regione presenti, discuta e approvi una nuova legge sui porti del FVG per vedere gli investimenti di cui abbiamo bisogno ora passeranno altri 18 mesi, sempre che ci si riesca prima delle elezioni regionali del 2013 e a quel punto il Porto di Monfalcone avrebbe perso un’altra occasione.

“E’ impensabile che qualcuno decida da fuori sul futuro della nostra città e per questo che Monfalcone deve avere un ruolo e una voce sul futuro del porto. Monfalcone vuole e deve essere protagonista dello sviluppo del Porto, siamo disposti a ragionare con tutti – conclude Frisenna- ma non siamo più disposti a perdere tempo, l’escavo del canale, il prolungamento delle banchine e l’approvazione del piano regolatore del Porto sono priorità ferme da troppo tempo e devono realizzarsi con o senza Unicredit e il Superporto”.

Tag: , , .

Un commento a Pd: “”Monfalcone deve fare quadrato attorno al porto”

  1. Avatar Hafez

    Quadrato? Sono assediati dagli indiani? Strano una roccaforte di Komunisti assediata dai pellerosse…..Chi impersona Custer?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.