14 Agosto 2011

Due balenottere avvistate nel Golfo di Trieste

Dopo il delfino Elizabeth arriva un altro ospite d’eccezione nel Golfo di Trieste. Anzi due.
Sono stati infatti avvistati ieri due esemplari di balenottera, proprio nel tratto di mare di fronte alle Rive. I due animali – uno della lunghezza di una decina di metri – hanno attirato l’attenzione dei passanti con i loro ”sbuffi” d’acqua. Per un controllo da vicino alcuni biologi sono stati trasportati in zona da una motovedetta della Capitaneria di Porto.

”L’identificazione della specie – spiega Saul Ciriaco, della Riserva marina di Miramare, che ha partecipato all’avvistamento – risulta difficile ma presumibilmente si potrebbe trattare di ‘Balaenoptera physalus’. Gli esemplari piu’ grandi possono raggiunge i 24 metri di lunghezza e pesare fino a 50 tonnellate”. Non e’ la prima volta che una balenottera raggiunge il golfo di Trieste: nell’autunno del 2000 furono avvistati una femmina adulta con un piccolo; successivamente nell’estate del 2002 un altro esemplare entro’ nel porto S. Rocco a Muggia e nel 2009 ancora fu avvistato un esemplare in Porto Vecchio.

Tag: , , .

Un commento a Due balenottere avvistate nel Golfo di Trieste

  1. ufo ha detto:

    Poi diseme che i triestini no xe bravi trapoleri… Gavemo rinuncià a due, tre chili de colibrì tuto osi e in cambio gavemo ciapà tre, quatro tonelate de bisteca de balena. Quando femo la sagra dela sardobalena al trancio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *