9 Agosto 2011

Posato a Buttrio il nuovo sottopasso pedonale lungo la strada regionale 56

“Solo una ventina di ore rispetto ad un lavoro che altrimenti avrebbe comportato la chiusura della strada per circa 3 settimane”, come ha ricordato l’assessore regionale alla Viabilità e Trasporti, Riccardo Riccardi, sono bastati sabato scorso a Buttrio per posare il nuovo sottopasso pedonale lungo la strada regionale 56 di Gorizia, all’altezza delle Officine Danieli.

Un’opera di alta ingegneria, tra le prime eseguite con questa tecnica in Friuli Venezia Giulia, per collocare, traversalmente rispetto all’asse della strada, otto strutture in calcestruzzo da 160 quintali ciascuno, accostati tra loro grazie ad un particolare sistema di tiraggio.

Tra l’altro, i lavori di posa dell’intero sottopasso hanno dovuto tener conto della presenza dei cavi di fibra ottica lungo la regionale 56 ed anche per questo motivo sono stati necessari ben otto pezzi per comporre l’intero sottopasso, lungo quasi 15 metri.

“L’intervento di fronte alle Officine Danieli – ha osservato Riccardi – fa parte di un programma più complessivo di riqualificazione della SR 56, tra Udine e San Giovanni al Natisone, in atto da parte di FVG Strade: si tratta di lavori per quasi 8,5 milioni di euro, con la creazione di ben sette rotonde, di cui una già realizzata e due appaltate”.

Alle operazioni di posa del sottopasso, svoltesi nella serata di sabato scorso, hanno assistito lo stesso Riccardi, il vicesindaco e l’assessore ai Trasporti di Buttrio, Maria Grazia Picogna e Luigi Lorusso, ed il direttore generale di FVG Strade, Oriano Turello.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.