22 Luglio 2011

Cala l’occupazione in provincia di Gorizia, crolla (-24,7%) il tempo indeterminato

E’ finita l’era dei contratti a tempo indeterminato? Quel che è certo è che in provincia di Gorizia è stato registrato un crollo di questa tipologia di contratto per quanto riguarda le nuove assunzioni.

Secondo i dati dell’Agenzia regionale del Lavoro, infatti, nel primo trimestre del 2011 i contratti a tempo indeterminato sono calati del 24,7%, mentre la somministrazione a tempo determinato è cresciuta del 15,6%. Nello stesso periodo sono state registrate 4.809 assunzioni, con 4.157 cessazioni: in lieve ripresa l’industria, permangono ancora sostanziali difficolta’ nell’edilizia.

Ed è ancora in calo, nell’Isontino, il numero degli occupati. Alla fine del 2010 risultavano 56.682 le persone occupate (-1,1% rispetto al 2009) sul territorio isontino, con una netta diminuzione delle persone in cerca di occupazione (-7,5%), che riguarda quasi esclusivamente gli uomini e in particolare l’area del Monfalconese.

Tag: , , .

7 commenti a Cala l’occupazione in provincia di Gorizia, crolla (-24,7%) il tempo indeterminato

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.