21 Luglio 2011

Il violinista Stefan Milenkovic oggi in concerto a Grado

Stefan Milenkovich , uno dei più grandi violinisti presenti oggi nel panorama internazionale della musica, sarà ospite della rassegna “Musica a 4 Stelle” organizzata dall’Associazione Musica Viva con il sostegno del Comune, della Regione, della Provincia di Gorizia e della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia.
L’appuntamento è per giovedì 21 luglio nella cornice della Basilica di Santa Eufemia.
E’ uno dei momenti clou della rassegna “Musica a 4 Stelle” che ormai si contraddistingue per l’incredibile affluenza di pubblico che caratterizza ogni concerto e che il suo direttore artistico, Giorgio Tortora, scherzosamente , ma con grande soddisfazione, definisce “ da concerti rock più che di musica classica”. Milenkovich ormai naturalizzato americano, dopo essere stato un “enfant prodige” è oggi ritenuto uno dei maggiori virtuosi del proprio strumento, ambito ospite delle più importanti sale concertistiche mondiali, con esecuzioni mirabolanti notoriamente apprezzate per l’incredibile livello di vistuosismo che egli riesce a dimostrare anche nei brani più difficili del repertorio.
Anche per il concerto gradese il programma sarà basato su composizioni che farebbere tremare i polsi a chiunque violinista, quindi spaziando dal “Rondò Capriccioso” di Camille Saint Saens, alla celebre “Lejenda” di Wienawsky per completare con una delle più affascinanti composizioni di Vitali “Chacone” per violino solo dal tema nostalgico.
Oltre a ciò una la serata sarà arricchita da una chicca con l’esecuzione di “Histoire du Tango” di Astor Piazzolla, dove il famoso compositore argentino ha voluto identificare i quattro momenti principali della celebre danza latina, con l’evoluzione della stessa in un percorso di ormai cent’anni.
Ad accompagnare Stefen Milenkovich sarà la pianista croata Srebenka Poljak, solidissima artista e partner dei maggiori interpreti, oltre a ciò docente principale in varie masterclass pianistiche in Europa e Stati Uniti.
Il curriculum di Milenkovich è assolutamente clamoroso, in quanto egli ha sostenuto più di mille concerti anche davanti ai grandi della terra, da Papa Giovanni Paolo II a Michael Gorbaciov e Ronal Regan, divenendo altresì ambasciatore internazionale per l’Unicef con l’incarico richiestogli direttamente dalle Nazioni Unite.
Non si contano inoltre piùi riconoscimenti ricevuti fra cui l’impegno per i bambini dell’ ex Yugoslavia, rendendo quindi il concerto di Grado uno dei più importanti eventi non solo dell’Isola d’Oro, bensì dell’intero Friuli Venezia Giulia per il 2011.
L’appuntamento, come tutta la rassegna “Musica a 4 Stelle” sarà ad ingresso libero.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.