1 Giugno 2011

Gabrovec: “Il risultato alle Provinciali ha sfiduciato Ret e la sua giunta”

Il candidato alla presidenza della Provincia, Giorgio Ret, ha perso anche nel suo feudo – Duino – la sfida con Maria Teresa Bassa Poropat. Ma se il sindaco legge il risultato elettorale come l’espressione della volontà, da parte dei suoi concittadini, di non vederlo rinunciare alla carica di primo cittadino, scattano i commenti dell’altra parte politica.
“Il sindaco di Duino-Aurisina Giorgio Ret, la sua giunta e la maggioranza politica di centro-destra escono da questa tornata elettorale chiaramente ridimensionati ed il responso delle urne – commenta il consigliere regionale della Ssk, Igor Gabrovec -, certamente gravato anche da fattori nazionali, va comunque letto come una netta sfiducia sull’operato amministrativo di questi ultimi nove anni. Molte sono state, infatti, le scelte quanto meno discutibili del centro-destra locale, tra queste la gestione poco chiara del capitolo Baia di Sistiana, la politica urbanistica che ha portato alla proliferazione di nuove strutture abitative peraltro in gran parte invendute, l’assenza di progettualità strategica, l’incapacità di gestire criticità gravi quale il progetto del nuovo elettrodotto e della minaccia Tav”.

“Al sindaco uscente Ret e ai suoi rimane un anno scarso – sottolinea Gabrocev -, dopodichè la parola passerà nuovamente agli elettori, ai quali il centrosinistra rafforzato e coeso dovrà offrire una proposta nuova e credibile, affinché si possa finalmente voltar pagina anche a Duino-Aurisina”.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.