31 Maggio 2011

Passaggio di consegne tra Dipiazza e Cosolini: “Ti consegno una città in testa alle classifiche per qualità della vita”

“Ti consegno una città in testa alle classifiche per qualità della vita e prima nel sociale. Ritengo che tu possa essere la persona giusta per portare avanti questi primati e fare di tutto per rimanere ai vertici. Ti auguro quindi di lavorare bene per Trieste, perché se lo merita”. Con queste parole, all’insegna del massimo fair play, il sindaco uscente Roberto Dipiazza ha passato le consegne al sindaco entrante Roberto Cosolini, nel corso di un incontro svoltosi questa mattina oggi nel salotto azzurro del palazzo municipale.

Prima del congedo Dipiazza ha voluto inoltre rivolgere un suo personale ringraziamento ai dirigenti e ai dipendenti del Comune a conclusione del suo decennale mandato alla guida dell’Amministrazione comunale di Trieste.

Riconoscendo a sua volta il positivo impegno profuso dal suo predecessore e il comune senso di “amicizia e rispetto”, il neo eletto sindaco Roberto Cosolini ha ribadito che “la mia elezione non è che un ultimo passaggio per una città che è diventata progressivamente normale” e che è stata capace di “superare muri interni ed esterni e contrapposizioni ideologiche”. Cosolini ha inoltre confermato la volontà di “voler essere il sindaco di tutti i triestini, di quelli che mi hanno votato, di quelli che hanno scelto Antonione e anche di quelli che non hanno votato”.

Infine il nuovo sindaco ha voluto rivolgere un saluto a tutti i dirigenti e dipendenti dell’Amministrazione comunale evidenziando come “avremo modo di conoscerci e lavorare insieme nel comune obiettivo di servire Trieste che si merita il massimo”.

Al termine dell’incontro in salotto azzurro, nello studio del sindaco è seguita una prima riunione tecnica e di presentazione tra il neo eletto, il segretario e il vicesegretario generale e i dirigenti delle diverse aree del Comune di Trieste.

Tag: , , .

9 commenti a Passaggio di consegne tra Dipiazza e Cosolini: “Ti consegno una città in testa alle classifiche per qualità della vita”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.