14 Aprile 2011

Straordinari pagati ma mai fatti. Rinviati a giudizio sei carabinieri in servizio a Lucinico

Il Gup del Tribunale di Gorizia ha rinviato a giudizio sei carabinieri, imputati di truffa nello svolgimento di servizi esterni, notturni e straordinari.

Secondo l’accusa, i militari – all’epoca dei fatti in servizio alla stazione di Lucinico – avrebbero segnalato ai superiori l’effettuazione dei servizi, mai realmente svolti ma regolarmente retribuiti. A far scattare l’indagine della magistratura – segnala l’Ansa – era stata una segnalazione partita direttamente dal Comando provinciale dei Carabinieri.

Tag: , .

4 commenti a Straordinari pagati ma mai fatti. Rinviati a giudizio sei carabinieri in servizio a Lucinico

  1. Avatar isabella

    Brutte storie.

  2. Avatar prescrizionebreve

    con le nuove norme, quando scatta la prescrizione per truffa? con dei bravi avvocati, state suicuri che anche questi la faranno franca.

  3. Avatar pino mugo

    se mi fossi ‘l loro avocato procedessi così:”non se ga mai visto servizi esterni tale caserme,xe imposibile veder corer caramba pei cortili a cercar un buso per farla, i wc xe tuti dentro quindi inocenti tic e tac:seconda roba,i servizi noturni no se fa mai,se un ghe scampa la tien fin la matina dopo finido il turno, ostia,assolti:terza e ultima,…ops…prescrita non me son ‘ccorto.Chiedo clemenza,una svista!”

  4. Avatar alpino

    Ga ragion pino mugo! hanno mentito dicendo di fare servizi esterni alla caserma, xe oramai da 30 anni che i cessi li ga costruidi dentro e no i xe più fora come na volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.