8 Aprile 2011

A fuoco l’auto di Cottafava, difensore della Triestina. Probabile dolo

Distrutta da un rogo, probabilmente di origine dolosa, l’automobile di Marcello Cottafava, difensore della Triestina. Il suv Bmw X5 di Cottafava si trovava posteggiato in una via del centro di Trieste, vicino alle Rive.

Sul posto sono intervenuti Polizia e Vigili del fuoco, quando ormai le fiamme avevano danneggiato la vettura. Le fiamme hanno danneggiato anche altri tre veicoli che si trovavano nelle vicinanze. Le fiamme – riferisce la Questura – sono state appiccate probabilmente attraverso un grosso petardo gettato nel vano bagagliaio. Stando alle versioni di due testimoni – aggiunge la Questura – i presunti autori dell’incendio sarebbero due individui che si allontanavano velocemente per poi salire a bordo di due scooter guidati da altri due uomini.

Qui il comunicato della società alabardata sull’accaduto.

Tag: , , .

4 commenti a A fuoco l’auto di Cottafava, difensore della Triestina. Probabile dolo

  1. Dag ha detto:

    Brutta storia…

  2. Fabio68 ha detto:

    datifoso dell’Udinese dico ke fino a quando bruceranno le automobili dei giocatori la triestina nn andrà da nessuna parte… la serie rimarrà un miraggio, ma se va avanti così anke il calcio professionistico

  3. Fabio68 ha detto:

    serie A

  4. ali ha detto:

    Una volta seguivo di più il calcio. Ma negli ultimi anni sia per il tifo esagerato e ammalato e anche per il troppo denaro che gira intorno a questo sport non lo seguo più. Episodi come questo fino ad oggi a Trieste non erano mai successi e vorrei chiedere al colpevole o colpevoli a che pro? Adesso la squadra migliorerà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.