16 Marzo 2011

Tondo e Jankovic: “Rilanciare l’Euroregione transfrontaliera”

Friuli Venezia Giulia e Contea Istriana intendono rafforzare e ampliare una collaborazione storica, che deriva dalla vicinanza e dal senso di appartenenza a una terra comune, dando a essa una struttura stabile e permanente. È questo l’obiettivo del Protocollo di cooperazione firmato oggi dai presidenti delle due Regioni, Renzo Tondo e Ivan Jakovcic, in occasione di un vertice istituzionale che si è svolto a Trieste nella sede della Presidenza.

Tondo e Jakovcic hanno concordato anche sulla necessità di rilanciare il progetto di Euroregione transfrontaliera, riunendo a Trieste tutti i soggetti interessati, e di rafforzare la presenza delle Regioni all’interno del progetto di collaborazione dell’area Adriatico-Ionica, con particolare riferimento alle potenzialità del sistema portuale dell’Alto Adriatico.

Al vertice istituzionale di oggi il presidente Tondo era affiancato dagli assessori per le Relazioni internazionali, Elio De Anna, alle Attività produttive, Federica Seganti, al Lavoro e Formazione, Angela Brandi, alla Salute, Vladimir Kosic, alle Risorse agricole, Claudio Violino, mentre con Jakovcic c’erano i due vicepresidenti della Regione Istriana, Viviana Benussi e Vedran Grubsic. Erano presenti anche il console generale d’Italia a Fiume, Renato Cianfarani, e il console generale della Repubblica di Croazia a Trieste, Nevenka Grdinic.

Dopo l’incontro tra le due delegazioni e la firma del Protocollo, si sono riuniti parallelamente quattro Tavoli di lavoro sui temi della cultura, della sanità, dell’economia e della ricerca e formazione. Un modo, questo, per dare sin da subito alla collaborazione tra le due Regione, come ha voluto sottolineare il presidente Tondo, un carattere “operativo e concreto”.

Ma già nel vertice istituzionale sono stati indicati dei temi interesse reciproco, poi approfonditi nei Tavoli settoriali, dal turismo alla promozione dei prodotti agroalimentari, dalla sanità alla gestione congiunta di programmi dell’Unione europea, dalle piccole e medie imprese alla ricerca e all’innovazione, nello spirito del Protocollo.

“Quello di oggi – ha detto Tondo – è stato un incontro importante, con il quale abbiamo voluto strutturare la collaborazione, perché diventi stabile e non occasionale, per mettere a sistema quelle relazioni praticamente quotidiane che ci sono sempre state e ci sono tra le nostre due comunità”.

“La storia ci ha messo assieme – ha ricordato Jakovcic – e poi ci ha diviso, ma il futuro ci avvicina di nuovo, nella comune appartenenza all’Unione europea”.

Con il Protocollo firmato oggi si prevede di costituire un Gruppo di lavoro guidato dai due presidenti, che si riunirà almeno due volte l’anno e si articolerà in Tavoli settoriali. Questi i settori di interesse comune indicati nel documento: attività produttive, infrastrutture, agricoltura e pesca, tutela del territorio e del patrimonio culturale, protezione civile, formazione, cultura, ricerca e innovazione, sanità e politiche sociali.

Tag: , , .

Un commento a Tondo e Jankovic: “Rilanciare l’Euroregione transfrontaliera”

  1. Avatar effebi

    iakovcic no iankovic
    il “signorotto” della medioevale contea istriana….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.