13 Marzo 2011

Le opere di Munch reinterpretate dagli alunni delle elementari di Vermegliano

Una visita alla mostra “Munch e lo spirito del Nord” fa scattare la vena artistica degli alunni della scuola elementare di Vermegliano. Ecco la lettera che ci hanno inviato

Siamo gli alunni delle classi 4a e 4b della scuola con lingua d’insegnamento slovena di Vermegliano (Romjan) del comune di Ronchi dei Legionari.

Martedì 1° febbraio siamo andati con la classe quinta ed i maestri a Villa Manin a Passariano in provincia di Udine a visitare la mostra: Munch e lo spirito del Nord.

La guida ci ha spiegato che nella villa ha soggiornato anche Napoleone e ci ha fatto vedere la stanza nella quale ha dormito.

Nella mostra erano esposti i quadri di importanti pittori scandinavi che rappresentavano molti paesaggi del nord Europa. Nelle ultime stanze erano esposte 30 opere dell’importante pittore norvegese Edvard Munch che è vissuto dal 1863 al 1944 . Munch ha avuto una vita difficile perché gli sono morte la madre ed una sorella giovane, inoltre lui stesso aveva problemi di salute. Nelle sue opere esprimeva la tristezza e la solitudine che lo hanno accompagnato per tutta la vita.

A noi alunni sono piaciute molto alcune opere di Munch che poi abbiamo cercato di reinterpretare con i nostri disegni (qui la galleria completa delle opere).


Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.