14 Novembre 2010

Science+fiction: è arrivata la resa dei conti.

Giornata di cinema, ma soprattutto giornata di premiazioni oggi al Science Fiction. Dopo un sabato molto intenso e emozionante (specialmente per i fan di Lamberto Bava) eccoci arrivati alla fine.

Sarà il giurato Mitja Rabar animatore triestino di fama internazionale, che attualmente lavora come Senior Character Animator presso la Mac Guff Ligne a Parigi su The Lorax film di animazione per gli Universal Studios che vedrà la luce nel 2012, a presiedere la Masterclass dedicata alle tecniche del cinema d’animazione. L’ultimo film a cui ha lavorato, Cattivissimo Me tra i dieci film di animazione ad aver venduto di più in tutta la storia del cinema, verrà proiettato prima dell’incontro.
Nella giornata dedicata alle premiazioni (verranno assegnati Premio Asteroide, al miglior lungometraggio, la nomination al Méliès d’Oro per il miglior cortometraggio e il premio Méliès d’Argento al miglior lungometraggio fantastico europeo), verrà proiettato il film Fuori Concorso Mr. Nobody blockbuster del regista belga Jaco Van Dormael, interpretato da Jared Leto e Diane Kruger, e l’ultimo titolo della rassegna dedicata al cinema fantastico italiano Scontri stellari oltre la terza dimensione (1978), una delle incursioni sci-fi più interessanti di Luigi Cozzi alias Louis Coates.
Appartenente alla sezione Tv Sci-Fi, risplenderà sul grande schermo, tredicesimo e ultimo episodio – ancora inedito – della serie americana, tratta da un altro piccolo capolavoro di Stephen King, il romanzo Colorado Kid. Infine l’ evento speciale dedicato ai temi ambientali si chiuderà con il documentario ceco
Per vedere i titoli della giornata vedi qui.
Direi che con un S+f giunto alla sua decima edizione, possiamo constatare con (assoluta) certezza che il cinema di genere non è morto.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.