12 Novembre 2010

La Pivovarna Lasko mette in vendita Fructal. San Benedetto in pole position per l’acquisto

La Fructal, storica azienda di Aidussina ora di proprietà della Pivovarna Laško, sta per essere ceduta. Il passaggio di mano potrebbe avvenire già entro la fine dell’anno e gli interessati a rilevare lo stabilimento per la produzione di succhi e altri prodotti a base di frutta sarebbero già in fermento.

Secondo il quotidiano Primorske novice tra gli interessati ci sarebbero l’italiana San Benedetto, ma anche la tedesca Eckes-Granini, la ceca Kofola e l’austriaca Spitz. Nel frattempo si lavora per creare un consorzio di proprietari e mantenere l’azienda di Aidussina in mano slovena.

Il valore complessivo dell’azienda è valutato tra i 50 ei 60 milioni di euro.

Tag: , , .

16 commenti a La Pivovarna Lasko mette in vendita Fructal. San Benedetto in pole position per l’acquisto

  1. Avatar effebi ha detto:

    la fiat a koper la s.benedetto ad aidussina…
    …l’economia italiana si sta “slovenizzando” 🙂

  2. Avatar ufo ha detto:

    Dimentichi la Seaway a Monfalcone e tra poco la Pipistrel a Gorizia…

    Allarme, le orde dall’Est sono alle porte?

  3. Avatar Italiano ha detto:

    La valutazione dell’azienda mi pare eccessiva.
    Non credo possa superare i 25-30 milioni di euro.

  4. Avatar dimaco ha detto:

    lasanbenedtto non è interessata all’azienda masolo al marchio. personalmente sarei dell’avvisoche sarebbe meglio che non venisse venduta. A nessuno

  5. Avatar AnnA ha detto:

    Produceva il miglior malinovec mai esistito, chiunque la compri lo peggiorerà 🙁

  6. Avatar dimaco ha detto:

    io ne bevo a ettolitri diquel malinovec fin da bambino. E’ veramnte ottimo.Anche la storica confezione non esiste più.

  7. Avatar effebi ha detto:

    “Il sindaco di Aidussina in allarme: no agli investitori italiani”

    il fascistissimo piccolo ha scritto “aidussina” 🙂

  8. Avatar effebi ha detto:

    eppure per una gita di studenti a pinguente aveva scritto “buzet”…

    il piccolo, filocroato e antisloveno !?
    c’è da impazzire !

    per fortuna che c’è l’europeo “sindaco del fructal” (per cui è “moralmente inaccettabile” che i taljani okkupino aidussina) ad illuminarci il sentiero….

  9. Avatar viceversa ha detto:

    @ effebi: a me sembra il contrario,
    guardala dall’altro lato: l’economia slovena si sta italianizzando…

  10. Avatar dimaco ha detto:

    Stranamente sono d’accordo con viceversa. si stanno italianizzando. Ma nel sensoche hannoimparato velocmente come far fallire aziende, mettere in strada i lavoratori, privatizzare gli util e socializzare le perdite. Esempi: Mura(vestiario), Elan(scie), Mip (Industria della carne), la Fructal, labod (tessile) ecc. Devo dire ottimi allievi.

    @ redazione, dovete smetterla di cancellare imei commenti e lasciare quelli che provocano impunemente.

  11. Avatar effebi ha detto:

    2 ufo… si sembra prorpio che le orde dall’est siano alle porte…

  12. Avatar sfsn ha detto:

    @ dimaco:
    mi me par che le orde dei imprenditori italiani sfruttaefuggi sia alle porte dela slovenia

  13. Avatar isabella ha detto:

    cos’è il malinovec?

  14. Avatar Scodelin ha detto:

    Lo sciroppo di lamponi da diluire con l’acqua 😉

  15. Avatar dimaco ha detto:

    Il malinovec e’ lo sciroppo di lampone. Vmq la fructal e’ stata venduta a un bosmiaco che a breve trsferira’ la produzione in bosnia. E’ intetessato solo al marchio e non a mantenete lo stabilimento a Ajdovscina. Per questo I ritengo sia giusto e dovetoso annullate la comptavendita.con le buone o le cattive e I,porre che l’azienfa resti in slovenia e venga nazionalizzata e protetta

  16. Avatar dimaco ha detto:

    Cmq questo xe necroposting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.