22 Giugno 2010

Studenti bocciati allagano la scuola alla vigilia degli esami di maturità

Sfondano la porta di ingresso, entrano all’Istituto Cossar-Da Vinci di viale Virgilio e allagano l’edificio. I protagonisti dell’atto vandalico sarebbero alcuni studenti bocciati, ma gli accertamenti da parte della Digos sono ancora in corso.

I giovani sarebbero penetrati nell’edificio nella notte tra sabato e domenica. Hanno divelto rubinetti e sanitari, così l’acqua ha cominciato a sgorgare allagando la scuola. Al personale scolastico e ai Vigili del fuoco il compito, ieri mattina, di rimettere in sicurezza l’edificio, pronto per la prima prova dell’esame di maturità in programma questa mattina.

Tag: , , .

14 commenti a Studenti bocciati allagano la scuola alla vigilia degli esami di maturità

  1. Avatar dimaco ha detto:

    ciaparli a sciafoni no?

  2. Avatar cagoia ha detto:

    Sti qua o te li indrizi subito a calci in culo o no te li indrizi più.

  3. Avatar dimaco ha detto:

    Ma dove semo finidi, mularia che i fa de ste cazzade ai miei tempi no iera. Se fasevo mi una roba simile mio pare me dava tante de quele legnade che me dimenticavo come me ciamavo, altrochè.

  4. Avatar isabella ha detto:

    Mal educati.
    Io non me la sarei mai sognata una cosa del genere.
    Tanto che gli faranno? Niente.
    Io brucerei loro il cellulare, sequestrerei pc, play station, x box…..e tutta l’estate a casa.

  5. Avatar Marcantonio ha detto:

    La colpa a monte e’ sempre delle famiglie

  6. Avatar etabeta ha detto:

    @ Isabella concordo su tutto ma non su passar l’estate a casa…..MI LI MANDASSI A LAVORAR!!!!!! E I SOLDINI CHE I BECA I PAGA I DANNI…..

  7. Avatar Max ha detto:

    la stupidita non ha confini… complimenti, ecco come si ricostruisce una realta ormai allo sbando,…complimenti, e noi PAGHIAMO… Bravi s…..i

  8. Avatar Morgana ha detto:

    Purtroppo oggi la società è questa e figuriamoci cosa sarà in futuro.Il dramma è che non esiste più la punizione,anzi i genitori si atteggiano a sindacalisti dei figli.Credo che se questi giovani dovessero provare a lavorare, a turni,per una settimana possibilmente in fabbrica forse diventerebbero persone migliori.

  9. Avatar ANDREA ha detto:

    …studenti bocciati? E chi lo sa che invece non siano stati pure promossi? Sono stati identificati? E se alcuni non fossero nemmeno studenti di quella scuola?

    ciao a tutti

  10. Avatar milost ha detto:

    I genitori che si atteggiano a sindacalisti dei figli sono gli stessi che non pretendono giustizia per tutti gli impuniti a spasso e al governo e che non si scandalizzano più per le ignominie dei potenti…scusate, ma la società in cui vivono questi ragazzi, a parte le chiacchiere, che esempio dà loro?

  11. Avatar gigi ha detto:

    @milost Sottoscrivo pienamente!

    Se mio figlio avesse fatto una cosa simile penso avrebbero dovuto tenermi in 3 o 4 per evitare che lo facessi fuori.
    Casualmente nè a me da ragazzo nè a lui è mai venuto nemmeno in mente di fare una cosa del genere.
    Gigi

  12. Avatar marisa ha detto:

    Sono i nipoti dei sessantottini? Volevano essere promossi con il 6 politico come i loro nonni?

  13. Avatar piero vis'ciada ha detto:

    – bisogna capirli, capir la loro amarezza… i ghe tigniva tanto a svolger la traccia su levi o quella sulle foibe… poveri ragazzi, i se gaeva preparado cussì ben…

  14. Avatar marisa ha detto:

    Il commento nr. 12 non l’ho scritto io. Chi lo ha scritto usando il nick name “marisa”?

    MARISA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.