10 Maggio 2010

Scivola in Costiera: l’infortunio alla caviglia richiede l’intervento dei sommozzatori

Tre sommozzatori e quattro specialisti nautici per soccorrere una persona infortunata lungo un sentiero che dalla strada Costiera porta al mare.

Nella mattinata di ieri il comando dei Vigili del fuoco ha ricevuto una richiesta di intervento per il recupero di una persona che, all’altezza della Galleria naturale, si era infortunata alla caviglia, lungo un sentiero che scende verso il mare.

Le operazioni si sono rivelate meno facili del previsto. I Vigili del fuoco hanno raggiunto l’infortunato che aveva già ricevuto dai sanitari del 118 le prime cure mediche. Si è reso necessario, però, trasportare l’infortunato con l’utilizzo di una speciale barella, assicurata con tecniche alpinistiche, verso il mare per farlo recuperare dal personale specialista nautico e sommozzatori partiti dal distaccamento del Porto Vecchio.

Sommozzatori e specialisti nautici hanno raggiunto la riva con l’utilizzo di un gommone, hanno issato a bordo l’infortunato per poi trasferirlo sulla motobarca e trasportarlo sul molo audace dove ad attenderli c’era il personale del 118.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.