27 Aprile 2010

Al via il maxi processo per le morti da amianto

Ha preso il via al Tribunale di Gorizia il maxi-processo per l’amianto che vede imputate 41 persone, tra ex dirigenti ed amministratori dell’ex Italcantieri (oggi Fincantieri) di Monfalcone e responsabili delle ditte d’appalto.
L’ipotesi di reato è quella di omicidio colposo per la morte di 85 ex dipendenti dello stabilimento e delle aziende dell’indotto.
Nel procedimento si sono costituiti parte civile, oltre ai familiari della maggior parte delle vittime, l’Associazione esposti all’amianto di Monfalcone, il Comune di Monfalcone, la Provincia di Gorizia, la Regione Friuli Venezia Giulia, l’Inail e la Fiom-Cgil. La prossima udienza è stata fissata per il 10 maggio.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.