2 Aprile 2010

Incendio a Barcola: a fuoco le barche degli ultimi pescatori che vendono il pesce dalla banchina

La Guardia Costiera sta indagando sulle cause dell’ incendio che ieri notte ha distrutte due barche da pesca e una pilotina ormeggiate nel porticciolo di Barcola. Le indagini sembrano orientate a imputare il rogo a un regolamento di conti. Infatti le due imbarcazioni sono di proprietà degli ultimi  due pescatori che vendono il pesce direttamente dalla banchina. I Vigili del Fuoco, intervenuti poco dopo le 2.30 di questa note hanno lavorato per oltre due ore per domare le fiamme e per mettere in sicurezza la zona. Una delle due barche è affondata per la grande quantità d’ acqua che si è resa necessaria per spegnere l’ incendio. Ingente il computo dei danni che ammonta tra i 120 e i 150mila euro tra imbarcazioni, reti e strumenti di bordo.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.