28 Marzo 2010

Oggi l’apertura della stagione di pesca 2010, liberati 340 quintali di trote

Si apre oggi, domenica 28 marzo, alle ore 7, la stagione di pesca sportiva per il 2010 nelle acque dolci del Friuli Venezia Giulia.
I pescatori sportivi potranno beneficiare dell’attività di ripopolamento eseguita dall’Ente Tutela Pesca del Friuli Venezia Giulia, che nei primi mesi dell’anno è consistita nel liberare oltre 340 quintali di trote delle specie fario e marmorata, per complessivi 100 mila esemplari circa.
L’azione dell’Etp è risultata quest’anno ancor più efficace grazie alle abbondanti precipitazioni dello scorso inverno, che hanno assicurato il necessario apporto idrico ai corsi d’acqua del bacino di acque dolci interne del Friuli Venezia Giulia.
Negli allevamenti dell’Ente, dopo la drastica diminuzione della disponibilità di novellame cresciuto nella Valcanale, conseguente all’alluvione del 2003, negli ultimi anni la produzione è ritornata ai livelli d’un tempo. Per esempio, quest’anno, sono stati ottenuti un milione e 450 mila avannotti di trota marmorata. Per la trota fario il risultato è stato ancor più significativi: 3 milioni e 100 esemplari.
Per agevolare i pescatori sportivi anche nelle ultime ore che precedono l’apertura della stagione ittica 2010, gli uffici licenze dell’Etp di Udine e Pordenone saranno aperti anche domani, sabato, dalle ore 9 alle 12.
Saranno a disposizione di quanti, pur avendo eseguito il pagamento del canone, non hanno ancora ritirato il libretto delle catture.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.