20 Febbraio 2010

Sospettati di spacciare nelle scuole: tre arresti a Cividale

Presunto traffico di stupefacenti nelle scuole. I Carabinieri di Cividale hanno individuato dei canali di rifornimento di hascisc e marijuana venduti poi agli studenti.
Tre le persone arrestate, tra cui una minorenne, e 35 i giovani denunciati alla Magistratura per estorsione ed episodi di bullismo
Secondo le indagini – riporta l’Unione Sarda -, la droga veniva acquistata in gruppo con “collette” e consumata all’interno degli edifici scolastici. In un caso, per pagare l’acquisto dello stupefacente, sono stati rubati gioielli dalla famiglia di uno studente.

Tag: , .

Un commento a Sospettati di spacciare nelle scuole: tre arresti a Cividale

  1. cagoia ha detto:

    “riporta l’Unione Sarda”

    aioo’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *