26 Gennaio 2010

Gli appuntamenti del Giorno della Memoria

Si celebra domani, mercoledì 27 gennaio, il Giorno della Memoria, per ricordare l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, lo sterminio e le persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti, i drammi della Shoah e delle leggi razziali.  Numerosi gli appuntamenti a Trieste per ricordare questo anniversario. Alle ore 8.45 sulla Lapide che nelle carceri del Coroneo ricorda la prigionia di Giovanni Palatucci, sarà deposta una corona di alloro a cura del Ministero dell’ Interno, del Dipartimento di Pubblica Sicurezza e dell’ Associazione Nazionale Giovanni Palatucci. Sempre dal Coroneo alle ore 9.30 partirà una marcia silenziosa di ex deportati che raggiungerà la Stazione Ferroviaria Centrale in Flavio Gioia, dove alla presenza del sindaco Roberto Di Piazza, sarà deposta una corona di alloro sulla lapide che ricorda la partenza dei convogli dei deportati verso i campi di sterminio nazisti dal settembre 1943 al febbraio 1945.  Alle ore 11 nella Risiera di San Sabba alla presenza del Presidente del Senato Renato Schifani e del sindaco Roberto di Piazza e di autorità civili, militari e religiose, si terrà la solenne cerimonia del Giorno della Memoria con la celebrazione dei diversi riti religiosi e la lettura da parte di alcuni giovani di alcune testimonianze tratte dai diari dei deportati. Alle ore 11.45 nella sala del Museo della Risiera sarà inaugurata la mostra “Giovanni Talleri orizzonti limpidi di libertà”, che sarà visitabile fino al 30 maggio con orario 9-19. Alle 12.45 saranno presentati i doni ricevuti dal Museo nel corso del 2009, cioè i disegni di Mario Moretti donati da A. Fagotto e R. Moretti, il diario di Giordano Dudine (ex deportato a Buchenwald) donato dal figlio Giordano, il diario di Ada Jerman (ex deportata a Ravensbruck) donato da A. Markovic. Altri appuntamenti ci saranno nella sala Bazlen di Palazzo Gopcevic,in via Rossini 5, a partire dalle ore 15, con il ricordo attraverso proiezioni e letture di diari e memorie, degli ex deportati Ada Jerman, Giordano Dudine ed Ema Tul. Alle 16.30 ci sarà la presentazione del catalogo della mostra “Giovanni Talleri orizzonti limpidi di libertà”. Alle ore 17 “La testimonianza di Giovanni Talleri” memorie della deportazione a Muhldorf e lettura dei brani tratti dal romanzo autobiografico “Ventenni no – Una storia triestina” . Infine alle 17.45 ” Di filo rosso – le donne di Ravensbruck”, testimonianze provenienti dal campo di concentramento femminile, con una performance per voce recitante, canto e viola e violino di e con Paola Zoppi e Anna Paraschiv.

Tag: , , , , .

5 commenti a Gli appuntamenti del Giorno della Memoria

  1. Avatar AnnA

    Guarda caso manca proprio quanto organizzato in sinagoga:

    Letture da
    Il diario di Anne Frank

    In occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria
    verranno ricordate le vittime della Shoah leggendo alcuni brani
    tratti dal Diario di Anne Frank.

    SALA CONFERENZE ORE 18.00
    SINAGOGA DI GORIZIA
    VIA G.I.ASCOLI 19

  2. Mercoledì 27 gennaio, alle ore 16.30, in occasione della celebrazione del “Giorno della Memoria”, presso il Museo ebraico “Carlo e Vera Wagner” di Trieste, Walter Chendi presenterà la sua ultima opera a fumetti: La porta di Sion.

    Parteciperà all’incontro Luca Enoch, popolare e amato autore ben noto per titoli di culto come Sprayliz e Gea.

    I due autori ci introdurranno alla storia di Jacob, ragazzo ebreo, che nella Trieste del 1938 si trova ad affrontare impetuosi sconvolgimenti emotivi, tipici dell’adolescenza, di pari passo con i mutamenti politici e sociali derivati dalla promulgazione delle leggi razziali fasciste.

    Una graphic novel coinvolgente e drammatica. Una storia d’amore e di fuga. Il racconto di formazione di un ragazzo, uno squarcio sulla Storia di un popolo e della città di Trieste.

  3. Avatar Fabio Turco

    Grazie per la segnalazione 🙂

    Non è stata un’ omissione volontaria. Semplicemente era un articolo sugli appuntamenti di Trieste e ho pubblicato quanto abbiamo ricevuto. Ben vengano le vostre segnalazioni. Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.