22 Dicembre 2009

Euroregione ‘Senza Confini’: manca il budget. E l’approvazione da Roma chissà quando arriverà…

Sul Sole-24 Ore, inserto ‘Nord-Est’ di mercoledì 23 esce un mio pezzo sulla creazione dell’Euroregione da parte di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Carinzia. Nell’articolo racconto della burocrazia in corso d’opera e soprattutto dell’assenza di un budget per far funzionare l’Euroregione stessa.

Come abbiamo raccontato sul giornale ‘Euregio’, le euroregioni esistono nelle zone di confine d’Europa da qualche decennio ma solo da quando esiste il Regolamento sui Gect hanno una legislazione comunitaria a cui fare riferimento. Le Euroregioni, o Gect che dir si voglia, possono ricevere in delega alcuni dei poteri di una serie di enti che stanno su un confine: di solito Province, Comuni, Regioni o Stati.

Nell’articolo di domani traccio una sintesi su come funzioni lo Statuto dell’Euroregione, che è già un documento ufficiale della Regione Veneto, essendo diventato oggetto di una delibera di Giunta (n. 3841 del 9 dicembre 2009, scarica in pdf). Lo Statuto è un’ampia scatola e delinea tantissimi campi di azione possibili. Un’ampia scatola: il pericolo è che resti una scatola vuota, ovviamente.

Il punto interrogativo più grande riguarda però le vere intenzioni politiche dei soci fondatori. Vedi il capitolo ‘schei’. I budget delle finanziarie regionali non prevedono ‘schei’ per il progetto Euroregione e gli uffici tecnici delle Regioni annunciano che per racimolare quattrini il Gect dovrà concorrere ai bandi dei programmi di cooperazione Interreg Italia-Austria e di quello “Europa Sud Orientale”.

Sul budget di certo non c’è davvero nulla e anche il calendario di realizzazione del progetto è vago. I Governatori Tondo, Doerfler e Galan hanno deciso di rimandare ogni decisione sul funzionamento economico fino a quando lo Statuto del Gect non sarà approvato dal Governo e dai vari Ministeri a Roma – e la creazione del Gect non verrà pertanto autorizzata dalla Repubblica Italiana. Il Governo, una volta ricevute le domande, ha tre mesi per rispondere alle richieste di autorizzazione alla costituzione del Gect che gli dovrebbero pervenire dalle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia. Mentre Galan ci ha già pensato, inviando il suo documento a Roma giovedì 17 dicembre, la Giunta Tondo non ha ancora inviato alcunchè.

Tag: , , , .

2 commenti a Euroregione ‘Senza Confini’: manca il budget. E l’approvazione da Roma chissà quando arriverà…

  1. volevo ben dir che no podeva andar tuto lisso per una volta 😀

    “Mentre Galan ci ha già pensato, inviando il suo documento a Roma giovedì 17 dicembre, la Giunta Tondo non ha ancora inviato alcunchè.”

    Saria bel saver perchè?

  2. Avatar massimiliano

    i xe impegnadi nei brindisi de fine anno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.