4 Dicembre 2009

Pizzolitto: a rischio la tenuta sociale, la commessa Fincantieri non basta

La nuova commessa a Fincantieri non basta per dire che la crisi è “in uscita”, questo il parere del sindaco Gianfranco Pizzolitto, il quale sottolinea che sarà importante vedere: “Quali saranno le altre commesse”. La costruzione della nuova nave da crociera Carnival dà sicuramente “nuovo respiro” all’economia isontina, ma di per sè non è sufficiente per rilanciare l’attività del cantiere, soprattutto considerando che: “La regione ha sempre meno fondi da distribuire per le emergenze territoriali già esistenti”. Il sindaco lamenta la riduzione dei trasferimenti in un momento in cui invece dovrebbero aumentare per impedire che emergano “nuove povertà” tali da mettere a repentaglio la stessa “tenuta sociale”.

Tag: , , , .

2 commenti a Pizzolitto: a rischio la tenuta sociale, la commessa Fincantieri non basta

  1. Avatar Stefano

    il Sindaco eletto con maggioranza bulgara teme le nuove povertà che graveranno sulle casse del Comune mentre gli introiti delle vacche grasse sono finiti ai suoi concittadini, elettori e non. Non tutti suoi elettori e non tutti beneficiari.
    Quant’altro ho da dire su quest’amministrazione, su quella precedente e sulla prossima lo condenserò in una x alle prossime elezioni. Lo faccio da sempre, prima o poi verrà il momento in cui mi ritroverò in maggioranza, spero.

  2. Avatar massimiliano

    per cortesia:
    “sufficiente” con la “i”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.